Selena Gomez rivela la sua battaglia con la depressione a Harper’s Bazaar

0
selena-gomez
Selena Gomez. Fonte wikimedia commons

Selena Gomez sarà sulla copertina di “Harper’s Bazaar” dell’edizione di marzo che sarà disponibile nelle edicole statunitensi a partire dal 20 febbraio.

Per l’occasione l’attrice è stata intervistata da Katherine Langford, protagonista di “Tredici”, lo show co-prodotto dalla Gomez.

Ecco un’anticipazione delle dichiarazioni di Selena Gomez alla rivista

Su come il 2018 sarà migliore del 2017: “Penso che sarà migliore, ci credo. Le persone che mi conoscono sanno che ci tengo molto alla mia salute e benessere, ogni anno è un punto di partenza. Ho avuto molti problemi perché soffro di depressione e ansia e ne ho sempre parlato molto. Non penso però che sia qualcosa che supererò completamente. Questa è una battaglia che affronterò per il resto della mia vita e mi sta bene. So che metterò me stessa prima di qualunque cosa. Ho iniziato quest’anno con questo pensiero. Voglio assicurarmi di essere sana. Se così sarà, anche il resto andrà bene. 

Sul suo prossimo album: “Sto lavorando al mio prossimo album da tantissimo. Quando le persone mi chiedono il perché, rispondo onestamente: non sono pronta. Non mi sento sicura sulla direzione della mia musica. Se ci vorranno 10 anni perché questo accada, mi sta bene, non mi importa. Ora voglio solo che tutte le cose che sto facendo siano super spontanee”. 
Sul tipico sabato sera di Selena Gomez: “Dipende. Se ho voglia di passare del tempo con mia sorella, starò con Gracie. Lei è più matura di me in così tanti modi e ha quattro anni. Se voglio uscire con i miei amici, di solito non vado in posti trendy quindi le persone sanno che un invito in un posto del genere è inutile con me. Mi piace andare in ristoranti carini e andare da Chili’s. Adoro andare da Chili’s e ordinare le patatine col formaggio. Adoro anche ballare. Mi piace lasciarmi andare con i miei amici senza aver paura di sembrare una sciocca”.