Serena Grandi, il rapporto con il suo corpo: “È stato martoriato per colpa della chirurgia estetica e della malasanità”

0
Serena Grandi, fonte: account ufficiale Instagram

Con l’uscita del suo libro, “Serena a tutti i costi”, Serena Grandi ha deciso di percorrere gli avvenimenti della sua vita. Nel corso di un’intervista a Il Corriere Bologna, l’attrice ha parlato del difficile rapporto con il suo corpo.

“È stato martoriato per colpa della chirurgia estetica” – Nel corso della sua intervista, Serena ha parlato del difficile rapporto con il suo corpo dovuto alla chirurgia estetica e alla malasanità. Il tutto ha avuto inizio a 20 anni, quando l’ex gieffina ha deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico per ridurre il suo seno:

“A 12 anni avevo un seno immenso e non si trovano reggiseni adatti a me, già una donna, anche se inconsapevole della sua bellezza”.

Successivamente, dopo il parto la Grandi ha deciso di intervenire nuovamente sul suo corpo. Durante questo intervento, la spiazzante scoperta: un tumore al seno. Da lì è iniziata la sua lotta.

Questi interventi, però, hanno portato la donna ad avere problemi con il suo stesso corpo: “Questo mio corpo oggi è stato martoriato per colpa della chirurgia estetica e della malasanità. Non riesco più a vederlo riflesso in uno specchio, tanto da aver eliminato tutte le superfici riflettenti in ogni dove”.

IL SUO PERCORSO PER DIVENTARE SUORA LAICA – In un’altra intervista, Serena Grandi ha parlato del suo rapporto con la fede. Tra gli obiettivi dell’attrice c’è quello di diventare una suora laica: “Diciamo che ho iniziato da un paio di mesi un percorso in una chiesa di Riccione che potrebbe portarmi ad esserlo”.