Serie A. Quali sono i prossimi impegni del Napoli in campionato ed Europa

0

Testa all’Inter per una sfida che profuma già di scudetto, 3 giorni dopo si vola a Mosca e poi contro tutte le grandi, le squadre che rappresentano dirette concorrenti per la lotta scudetto.

Novembre con tre incontri decisivi

Alla sfida con l’Inter i Partenopei arrivano carichi e con delle ottime statistiche fuoricasa, peccato che il vantaggio si annulli perché anche i Nerazzurri stanno disputando un ottimo campionato e Milano è un tempio difficile da abbattere. Tutto sarà incentrato sugli episodi della partita e soltanto la squadra che terrà una tattica ben salda riuscirà a trovare la quadratura nella serata del 21 novembre.

Tre giorni dopo si vola a Mosca per confermare il primato del girone contro lo Spartak, il 28 al Diego Armando Maradona i tifosi saluteranno un vecchio amore e il trionfo del Sarrismo: Maurizio Sarri. Una Lazio pericolosissima sarà il mostro da battere per superare il livello, previste raffiche di gol e risultato equilibrato.

Dicembre con il botto: tutti aspettano Milan – Napoli

Prima della sfida più attesa fra le due capolista, il Napoli dovrà superare due impegni: 1. Affrontare il Leicester in casa per i pass agli ottavi di Europa League. Brutta partita per niente semplice ad altissimo rischio di pericolosità. 2. Il 12 dicembre giocherà in casa contro l’Empoli, partita ostica perché i toscani stanno facendo molto bene in campionato.

Il 19 dicembre 2021 alle ore 20:45 sono previsti i fuochi di artificio al San Siro: Milan – Napoli è una sfida al vertice ad altissimo tasso di spettacolo. Probabilmente in questa data il cammino delle due squadre sarà già ben delineato, soprattutto per quanto riguarda gli obiettivi stagionali, tuttavia questa è la partita fra le due squadre attualmente più in forma della Serie A, le prime della lista. Difficile pronosticare o avere una visione predeterminata dell’incontro che è aperto a tutti i risultati possibili: gli episodi, gli infortuni, gli esiti delle gare europee, la rosa disponibile e lo stato di forma dei calciatori, ogni singolo elemento potrà essere determinante ai fini del risultato finale.

La Juventus e poi qualche gara più semplice: discesa o salita?

Il 22 dicembre sarà la volta di Napoli – Spezia e la prima sfida del 2022 per i partenopei (il 6 gennaio) sarà Napoli – Juventus. Sicuramente la Vecchia Signora oggi è una squadra appetibile per gli Azzurri come già hanno dimostrato nella vittoria dell’andata ma non bisognerà fare i conti senza l’oste, in questo caso Max Allegri. A questo punto del campionato saranno ben chiari gli obiettivi delle due sfidanti, inoltre, il Napoli soffrirà l’assenza dei giocatori impegnati nella Coppa d’Africa.

Almeno, dopo questo big match, le altre partite dovrebbero essere agevoli fino al 13 febbraio, quando il Napoli incontrerà l’Inter al Diego Armando Maradona. Prima i Partenopei si scontreranno in sequenza contro Sampdoria, Bologna, Salernitana e Venezia. Molto dipenderà anche da queste partite contro squadre che hanno meno da chiedere al campionato, a parte la salvezza: dettaglio non da poco.