Serie A Tim: eletta la Top 11 dello scorso Campionato

0

Tramite i propri profili ufficiali Facebook e Instagram la Serie A Tim ha reso oggi nota la formazione ideale della stagione 2015/2016 votata da un po’ di giorni a questa parte dai tifosi con un semplice click sul web tra i vari nomi proposti per i singoli ruoli.

LA FORMAZIONE – In porta poche sorprese: il numero 1 dei numeri 1 ancora una volta non poteva che essere Gigi Buffon, capitano della Juventus, protagonista del nuovo record di minuti di imbattibilità, sottratto al milanista Sebastiano Rossi. 35 presenze e solo 17 reti subite testimoniano l’ennesima stagione super per il Gigi nazionale. Difesa a quattro con gli juventini Barzagli e Bonucci centrali e il romanista Florenzi e il napoletano Koulibaly ad occuparsi rispettivamente delle fasce destra e sinistra. Andrea Barzagli (31 presenze, 1 gol) e Leonardo Bonucci (36 presenze, 3 gol, 2 assist) hanno costruito quel muro difensivo che ha permesso alla loro squadra di subire pochissimo e di vincere, grazie soprattutto al loro apporto difensivo il 5° scudetto di fila. Sulle fasce i tifosi hanno scelto Alessandro Florenzi (32 presenze, 7 gol, 4 assist) jolly tuttofare della Roma, che gioca un po’ dovunque lo si schieri in campo, mostrando sempre la stessa grinta e tenacia e il senegalese del Napoli Kalidou Koulibaly (33 presenze, 1 assist) .

Centrocampo a  3 con i romanisti Nainggolan e Pjanic e lo juventino Pogba. Il belga (35 presenze, 6 gol, 1 assist) è stato il motore del centrocampo romanista, protagonista forse della sua migliore stagione con la maglia giallorossa. Il francese Pogba (35 presenze, 8 gol, 13 assist) faro della Juventus vede di anno in anno aumentare il proprio valore, in campo e sul mercato. Il neo bianconero Miralem Pjanic, votato però dai tifosi per le sue prestazioni in giallorosso (33 presenze, 10 gol, 12 assist) ha mostrato nella scorsa stagione tutti i suoi pregi e difetti: un po’ discontinuo, ma in grado di cambiare le sorti della partita quando è in una delle sue giornate sì.

Trittico d’attacco da sogno con un rappresentante per maglia: il romanista Salah (34 presenze, 14 reti, 8 assist) è stato il capocannoniere dei giallorossi con alcuni gol davvero di pregevole fattura; il bomber del Campionato Gonzalo Higuain più gol che presenze (35 presenze, 36 gol, 3 assist), che difficilmente potrà ripetere una stagione da extraterrestre come quella 2015/2016, e lo juventino Paulo Dybala (34 presenze, 19 gol, 9 assist) protagonista alla sua prima stagione con la maglia bianconera di un’annata davvero sorprendente.