Si è spento questa mattina il noto giornalista sportivo e conduttore televisivo Aldo Biscardi

0
Aldo Biscardi
fonte screen youtube

Il mondo del calcio e del giornalismo è in lutto, si è spento stamane a Roma Aldo Biscardi.
Il noto giornalista sportivo è stato il volto del lunedì sera,con la trasmissione “Il processo del lunedì” e successivamente con “Il processo di Biscardi“.
(L’articolo continuerà dopo i banner pubblicitari).

 

Aldo Biscardi e il processo del lunedì

Aldo Biscardi  ha creato il programma nel lontano 1980, poi nel 1983 ne è diventato anche il conduttore.
Il processo di Biscardi è stato un programma simbolo per un’intera generazione di sportivi-tifosi.
Un programma nel quale si discutevano vari temi legati alla giornata di serie A appena terminata.
Tra i vari temi trattati ce ne sono alcuni, attuali anche oggi, come la richiesta di moviola per le scelte arbitrali più discutibili.
Aldo Biscardi è stato il primo a richiedere la moviola in campo, ha sempre pensato che con la moviola il calcio sarebbe migliorato, che fosse un valido strumento per aiutare gli arbitri.
Putroppo ora che la moviola è diventata realtà, e lui ad averci lasciato e ad aver lasciato una generazione di sportivi.
Addio Aldo, grande giornalista sportivo, simbolo di onestà e schiettezza.

La storia di Aldo Biscardi

Aldo è nato a Campobasso nel 1930, è stato un giornalista sportivo e conduttore televisivo del “Il processo del Lunedì” e successivamente del “Processo di Biscardi“.
Con questa trasmissione Aldo Biscardi ha ottenuto innumerevoli successi, tra i quali il Guinnes dei primati con le 33 edizioni di uno stesso programma con a capo lo stesso conduttore.
Aldo è stato giornalista sportivo su varie emittenti televisive, dalla Rai a Tele+ fino a passare a La7,Telemontecarlo e 7Gold.