Sì, è fatta: Candreva è arrivato a Milano. È dell’Inter

0

Possiamo anche togliere la frase “a meno di clamorosi colpi di scena”: Candreva è un giocatore dell’Inter. In realtà, era fatta anche qualche giorno fa, ma ora manca solo l’ufficialità per renderlo nerazzurro a tutti gli effetti. L’esterno della Nazionale, infatti, si trova ad Appiano Gentile per svolgere le visite mediche con la sua nuova squadra ed indosserà il consueto numero di maglia 87, che lo ha contraddistinto nelle ultime stagioni alla Lazio (è nato nel 1987). Candreva, inoltre, parla già da nerazzurro. quando è atterrato a Milano ha sostenuto senza tanti giri di parole: “Sono felicissimo, essere qui è un’emozione fortissima. Io volevo solo questo club“. Alla fine chi l’ha spuntata tra Lotito, che chiedeva 25 milioni, e l’Inter che ne offriva 20 inizialmente? Come spesso succede, si è trovato un punto di incontro.

Alla Lazio andranno 22 milioni più 3 di bonus mentre all’ex centrocampista della Juve andranno 2,7 milioni per 4 anni. Ora anche l’Inter può sferrare un trio di attacco che non ha nulla da invidiare alle sue concorrenti: Perisic-Icardi-Candreva contro Insigne-Milik (Gabbiadini)-Callejon del Napoli e El Shaarawy-Perotti-Salah della Roma. Obiettivo di quest’anno dell’Inter? Sicuramente non lo Scudetto ma la qualificazione alla prossima Champions League.