Sileri: i positivi al covid ancora in isolamento

0
covid
Fonte: PIXNIO

Il sottosegretario di Stato al Ministero della salute, Pierpaolo Sileri, ha confermato ancora l’isolamento per i positivi al Covid-19.

Nonostante l’aumento dei casi nelle ultime settimane, secondo il sottosegretario Sileri non c’è bisogno di preoccuparsi in vista dell’estate. La situazione in Italia è tenuta sotto controllo mediante un monitoraggio costante della curva pandemica e della situazione epidemiologica.

Soprattutto viene tenuta sotto controllo la pressione sugli ospedali, infatti fin quando l’aumento dei contagi non si traduce anche in un aumento delle forme gravi e delle ospedalizzazioni, soprattutto in terapia intensiva, è possibile dormire sogni tranquilli.

Ovviamente le forme meno gravi o, addirittura, asintomatiche sono quelle trasmesse dai vaccinati con dose booster che in Italia raggiungono circa l’88% dei cittadini.

SILERI: LE DICHIARAZIONI SULLE RESTRIZIONI

Allo stato attuale, secondo Sileri, non ci ritroveremo ad affrontare nuove restrizioni per la stagione estiva. Piuttosto il problema potrebbe presentarsi in autunno quando, a circa un anno dalla somministrazione della dose booster per i fragili, potrebbe ridursi l’immunità indotta dal vaccino.

In questa prospettiva il sottosegretario declina la possibilità di eliminare l’isolamento obbligatorio per i positivi al Covid-19 anticipando che la misura potrebbe essere presa in considerazione nei prossimi mesi.

Confermato, ad oggi, anche l’utilizzo delle mascherine su tutti i mezzi di trasporto ad eccezione degli aerei, negli ospedali e nelle RSA.