Silvia Toffanin: “Quella volta che ho presentato PierSilvio a mio padre”

0
Silvia Toffanin, fonte: Instagram pagina tvlandia

È il volto di Verissimo, il programma di Canale 5 in onda dal 1996. Capitanato dalla bellissima Silvia Toffanin dal 2004, che per la prima volta si lascia intervistare e racconta della sua vita, proprio come fanno i suoi ospiti.

Sul giornale Grazia, la Toffanin ha rilasciato un’intervista sulla sua vita privata e sul rapporto con suo padre da adolescente.

La vita della giovane Silvia e il rapporto con suo padre

“I primi amori? Direi nessuno, con mio padre geloso. In paese usava che i ragazzi, le comitive di amici citofonassero per dire ‘scendi’, senza esserci messi d’accordo prima. Rispondeva mio padre, e ogni volta: ‘Silvia non c’è’. Non mi faceva uscire. Ogni tanto mi permetteva di andare in discoteca, a condizione che mi accompagnasse lui. Mi aspettava chiuso in macchina nel parcheggio. Inutile dirgli di andarsene a casa per tornare a riprendermi. Non si muoveva da lì.”

La nuova vita di Silvia e il suo matrimonio

Legata a Pier Silvio Berlusconi dal 2002. Dal loro amore sono nati due bambini, Lorenzo Mattia nato nel 2010 e Sofia Valentina nata nel 2015. Riguardo la sua conoscenza con Pier Silvio ha raccontato: “A mio padre l’ho presentato un anno dopo. La prima cosa che ha detto a Pier Silvio? Io comunque sono dell’Inter”.

Silvia e il rapporto con i suo bambini

“Volevo dare ai miei figli il mare e un po’ dell’infanzia che ho avuto io. Che mamma sono? Se sente i miei figli pesante. Mi dicono: “Perché non ti vesti così anche con noi?”. Una volta, un’unica volta, mi è capitato di accompagnare mio figlio al pulmino in pigiama con sopra il cappotto. Eravamo in ritardo. Da quel giorno lui si raccomanda: “Vestiti bene, mamma”.”