Sirigu si ferma, Anguissa ancora in dubbio

0
Salvatore Sirigu, fonte Di Clément Bardot - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39580102
Salvatore Sirigu, fonte Di Clément Bardot - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39580102

Salvatore Sirigu ha accusato un risentimento muscolare e sta svolgendo gli allenamenti in maniera differenziata. Da capire quando tornerà Anguissa

Salvatore Sirigu si ferma per infortunio, lieve per fortuna. Il secondo portiere azzurro ha accusato un risentimento muscolare durante l’allenamento e ha svolto il lavoro in maniera differenziata. Prima palestra, poi terapia per l’ex portiere di Palermo, Paris Saint Germain e Torino.

Per la Roma non sembrerebbe essere in dubbio, con Meret che avrà le spalle coperte nel caso in cui dovesse accadere qualcosa anche se si spera di no. Intanto continua a tenere banco la situazione di André-Frank Zambo Anguissa.

Il centrocampista resta in dubbio

Il centrocampista camerunense resta in dubbio per la partita con la Roma e potrebbe anche non esserci. Luciano Spalletti spera di poterlo avere per il big match, che sarà probabilmente decisivo ai fini della prima parte di stagione.

Anguissa continua a svolgere i propri allenamenti in modo personalizzato, alternando con le terapie. Lo staff azzurro vorrebbe preservarlo per evitare eventuali ricadute muscolari e dunque non rischiarlo per gli impegni futuri. Entro fine mese i partenopei giocheranno di fila con Roma, Rangers e Sassuolo. Poi ci saranno ad inizio novembre i match con Liverpool e Atalanta, con poi Empoli e Udinese.

Tanta carne al fuoco dunque, dove serviranno tutti i giocatori più indispensabili. Da quel periodo verrà determinato quello che potrà fare il Napoli da qui a fine stagione con gran parte dei punti che potrebbero essere decisivi per la corsa allo scudetto. Dove arriveranno gli azzurri?