Spalletti non può essere più felice di così: il Napoli non lascerà andar via Koulibaly!

Luciano Spalletti non potrebbe essere più contento. Di vere offerte per Koulibaly non se n'è vista neppure l'ombra e il gigante senegalese continuerà a difendere l'are di rigore del Napoli ancora per molto tempo.

0
Luciano Spalletti fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=18194766
Luciano Spalletti fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=18194766

Il retroscena è davvero clamoroso. Fonti interne al gruppo azzurro parlano di uno Spalletti entusiasta come mai lo si era visto da anni a questa parte. Il motivo? La società avrebbe dato assolute garanzie riguardo Kalidou Koulibaly e la sua permanenza a Napoli per il prossimo futuro mettendo a tacere in un sol colpo diverse voci di mercato che avrebbero voluto il senegalese pronto a far fagotto.

A portare alle cronache l’incontenibile felicità del mister è stata La Gazzetta dello Sport che parla di uno Spalletti letteralmente invasato alla notizia che il suo centrale difensivo non avrebbe lasciato la rosa a nessun prezzo. La difficoltà in questo momento storico di trovare un giocatore col quale sostituirlo è tale che avrebbe spinto la dirigenza a confermarlo, mettendo fine ad ogni rumor.

Pazienza quindi se il monte ingaggi continuerà a registrare i 6,5 milioni di euro che spettano per contrato a Koulibaly fino al 2023. Questo è tutto sommato un sacrificio che il club è disposto a sobbarcarsi con relativa serenità. Anche perché i risultati parlano comunque di un Napoli con serie chance di concludere la stagione togliendosi delle belle soddisfazioni.

Da tre anni il nome di Koulibaly iene fuori ogni qualvolta si parla di mercato – chiosa la Gazzetta che continua – Ad ogni sessione viene dato per partente, si discute del valore del suo cartellino, i fanno ipotesi di probabili acquirenti ma poi nulla succede. Anche l’estate appena trascorsa  è stata caratterizzata dalle indiscrezioni sulla sua cessione. Si è detto di un’offerta di 50 milioni da parte del Manchester United, ma dalla proprietà hanno fatto sapere che in sede non sono mai arrivate richieste, da nessuna parte“.

La disamina del quotidiano sportivo continua dichiarando: “Il tutto lascia pensare che se il difensore è ancora qui è soltanto perché non sono arrivate offerte convincenti. Poco importa, comunque, perché il primo ad aver esultato per la sua conferma è stato proprio Luciano Spalletti che ha fatto il tifo affinché il giocatore restasse. In parte, diciamo così, il presidente l’ha accontentato e l’allenatore ne ha fatto l’esempio da seguire per tutti gli altri compagni“.