Spalletti su Kvaratskhelia: “Si è scusato con i compagni!”

0
Kvaratskhelia con il Rubin nel 2019 , fonte: Wikipedia

Nella terza giornata del Girone A di Champions League l’Ajax di Schreuder ha ospitato in casa il Napoli di Spalletti che ha conquistato la scena mettendo a segno ben 6 reti. Gli azzurri sono riusciti a dominare la scena grazie ad un ottimo lavoro di gruppo, un concetto fondamentale su cui il mister insiste spesso: “la vera popolarità arriva con i risultati di squadra, non individuali“.

L’obiettivo degli azzurri era quello di continuare con la scia di vittorie che stanno portando a casa e sembra proprio che ci siano riusciti ipotecando, di fatto, il passaggio al turno successivo. Il Napoli del mister Spalletti, quindi, sta riuscendo nell’impresa di consolidare la propria posizione sia in Serie A che in Champions League.

In conferenza stampa il tecnico non ha mancato di sottolineare quanto sia importante non solo l’individualità ma anche il lavoro e l’organizzazione del gruppo, condizioni senza le quali la squadra non potrebbe funzionare.

L’EPISODIO KVARATSKHELIA

Il commento fa riferimento soprattutto ai diversi episodi in cui il georgiano Kvaratskhelia ha prediletto l’individualità al lavoro di squadra. A tal proposito, Spalletti ha così replicato ai giornalisti: “E’ stato bravo, è venuto ed ha chiesto scusa ai compagni per non aver passato la palla“.

Non è la prima volta che Spalletti si trova a dover commentare episodi del genere ma le sue risposte non hanno mai alimentato la polemica, piuttosto l’intenzione è sempre stata quella di spronare la quadra a migliorare e a fare gruppo, sempre.