sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaCronaca esteraSpending review: Roberto Perotti si dimette

Spending review: Roberto Perotti si dimette

Roberto Perotti si è dimesso dall’incarico di commissario alla spending review, dopo ha rassegnato le dimissioni sabato scorso ha annunciato l’abbandono definitivo al  programma “L’erba dei vicini” su Rai3, dicendo:  “Non mi sentivo molto utile in questo momento“.

Perotti, docente di economia politica all’università Bocconi, era nella squadra dei consulenti economici di Palazzo Chigi e svolgeva il suo incarico coadiuvato dal deputato Pd Yoram Gutgeld. Aveva ricevuto da Matteo Renzi l’incarico di seguire il tema dei tagli alla spesa pubblica.

La notizia del suo passo indietro non giunge però del tutto inaspettata, nei giorni precedenti la presentazione della legge di stabilità per il 2016, erano circolate voci di possibili dimissioni del professore,  che non si trovava in inea con alcune scelte in materia appunto di spending review.
Il premier Renzi in seguito aveva dichiarato: “Perotti ha svolto un lavoro molto utile, soprattutto sui dirigenti della P.a. Spero continui a lavorare con noi perché il suo lavoro è decisamente prezioso” (fonte ANSA).  A meno un mese di distanza, il professore ha deciso però di lasciare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME