Sportitalia – Pedullà: “Conferme Juve-Marcelo, i bianconeri ci hanno provato e ci riproveranno con forza”

0
Marcelo, fonte By Tasnim News Agency, CC BY 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64815491
Marcelo, fonte By Tasnim News Agency, CC BY 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64815491

La Juventus è scatenata, i bianconeri dopo aver piazzato il colpo CR7 cercheranno di portare a Torino anche un altro gioiello del Real Madrid: stiamo parlando di Marcelo, terzino sinistro brasiliano classe 88′. A confermare l’indiscrezione è Alfredo Pedullà ai microfoni di Sportitalia.

Secondo l’esperto di mercato la Juventus ha già fatto un tentativo e a breve ne farà un altro, le condizioni dell’affare ci sono tutte e a breve potrebbero esserci novità rilevanti. Ecco le parole del giornalista (trascrizione tuttojuve.com):

Aggiornamento importante sul mercato della Juventus: ci sono conferme su Marcelo. La Juve ci ha provato con forza e ci riproverà con ulteriore forza. La gente potrebbe chiedersi: ma come è possibile che il Real stia smobilitando o stia cedendo i pezzi più importanti? C’è una spiegazione che appartiene a un discorso, che come per Cristiano Ronaldo coinvolge Benzema e anche Marcelo.

Noi ricordiamo che Marcelo ha un ingaggio sopra gli 11 milioni a stagione, sotto Cristiano Ronaldo, sopra Modric che dovrebbe guadagnare circa 10,5 milioni, in compagnia di Kroos. Ha un contratto che scade nel 2022, quindi sotto questo punto di vista c’è una blindatura. Ma la blindatura, evidentemente c’era anche per Cristiano Ronaldo che aveva una clausola da un miliardo di euro e poi è andato via per 100 milioni più commissioni. Indipendentemente dalla lettera di addio, nella quale ha scritto a Ronaldo ‘ci vediamo presto’, che significa e non significa – noi non facciamo il mercato in base ai rumors e ai social -, la Juve ci ha provato seriamente e ci riproverà con forza.

E’ una situazione legata anche ad Alex Sandro, perché Alex Sandro per la Juve è in uscita, la Juve non ha apprezzato la situazione dello scorso gennaio quando il brasiliano aveva chiesto di essere ceduto, non l’ha accettata perché riteneva che non fosse il momento opportuno. Alex Sandro piace al PSG, piace in Inghilterra, non è incedibile”.