Storia del calcio: la prima partita tra due Nazionali

La FIFA considera Inghilterra-Scozia del 1872 come la prima partita di calcio internazionale.

0
La Nazionale di calcio inglese sul finire dell'Ottocento
La Nazionale di calcio inglese alla fine dell'Ottocento (www.whoateallthepies.tv)

Il trofeo più importante per un calciatore è notoriamente la Coppa del Mondo, la manifestazione calcistica più importante e seguita a livello mondiale. Intere nazioni del mondo si sintonizzano per l’occasione, seguendo le gesta dei propri beniamini e sperando che questi riescano a dare gloria sportiva al proprio paese. Eppure, le Nazionali di calcio non esistono da sempre, ma loro nascita risale alla fine dell’Ottocento: la prima partita tra due Nazionali risale, secondo la FIFA, al 30 ottobre 1872, quando Inghilterra e Scozia si affrontarono a Partick, sul territorio scozzese. Al tempo non esisteva la figura del Commissario Tecnico e quindi le due compagini erano guidate non da un singolo allenatore ma da un comitato tecnico. Inghilterra e Scozia pareggiarono quel match 0-0 davanti ad una folla di 4.000 persone paganti.

Comunque, sebbene la FIFA riconosca ufficialmente questa partita come la prima in cui si affrontarono due Nazionali di calcio, sia l’Inghilterra che la Scozia affermano che in realtà il primo incontro internazionale ebbe luogo al The Oval di Londra, oggi uno stadio rugbistico, addirittura il 5 marzo 1870, in cui Inghilterra e Scozia pareggiarono 1-1. Tra il 1870 e il 1872 furono giocate in tutto cinque partite tra queste due Nazionali, il cui bilancio risultò nettamente in favore dell’Inghilterra. La FIFA non ha voluto riconoscere ufficialmente come incontri internazionali quelli precedenti al 1872 poiché la Nazionale scozzese era composta esclusivamente da cittadini scozzesi residenti a Londra.

 

Fonti:

http://www.bbc.co.uk/scotland/sportscotland/asportingnation/article/0012/index.shtml

https://it.wikipedia.org/wiki/Scozia-Inghilterra_(1872)