Stranger Things, tre nuovi personaggi per la terza stagione

Lo show anni'80 targato Netflix dei fratelli Duffer tornerà nel 2019

0
Cast di Stranger Things. Fonte: highsnobiety.com
Cast di Stranger Things. Fonte: highsnobiety.com

Dopo il grande successo riscosso dalla seconda stagione di Stranger Things, serie paranormale targata Netflix ambientata negli anni ’80 e già di culto tra i numerosi fan, i creatori dello show Matt e Ross Duffer hanno avviato già da qualche tempo la lavorazione della terza.

L’attesa per i nuovi episodi è naturalmente già altissima, ma a quanto pare non sarà soddisfatta prima del 2019, come confermato più volte da diversi membri del cast.
Negli scorsi mesi l’attore David Harbour aveva dichiarato nel corso di un’intervista a Variety che la produzione dei nuovi episodi prenderà il via ad aprile 2018. Successivamente, l’interprete dello sceriffo Jim Hopper aveva ipotizzato come data di uscita della terza serie i primi mesi del 2019.

Iniziano intanto a trapelare le prime informazioni sulla trama e sul cast della prossima stagione, a partire dall’introduzione di tre nuovi personaggi in aggiunta a quelli già noti. Le tre new entry sono così descritte: Larry Kline , tipico poliziotto degli anni ’80, concentrato sul perseguimento dei propri interessi; Bruce, reporter cinquantenne sovrappeso e sessista; Patricia Brown, anziana vicina di casa appassionata di giardinaggio e sempre pronta a consigliare i bambini che abitano nei dintorni.

Non è ancora possibile stabilire se e quanto i nuovi personaggi influiranno sulla trama dello show, ma basandosi su quanto accaduto nella passata stagione, dove le new entry hanno avuto un certo peso, c’è da ipotizzare che i tre nuovi personaggi non siano destinati a passare inosservati.

In attesa di ulteriori indiscrezioni, ai molti fan dello show resta la certezza di dover attendere un bel po’ prima di assistere nuovamente alle avventure dei giovani Will, Dustin, Lucas e Mike alle prese con le minacce provenienti dalla dimensione parallela del Sottosopra.