domenica, Luglio 14, 2024
HomeSocietàStruttura Bitcoin utilizzata per il trading

Struttura Bitcoin utilizzata per il trading

Bitcoin è attualmente il supplemento dominante in valuta virtuale. La Figura 5-3-1 mostra la struttura di una comunità attorno a Bitcoin. I componenti e i membri saranno descritti di seguito.

Metodo di creazione del credito in valuta virtuale

Considerando i tre punti precedenti che generano credito, nel caso della valuta virtuale, diventa come segue.

(Strategia di creazione del credito in valuta virtuale)

  • Fonte di credito: generalmente in valute, lo stato fornisce ora la prova del credito. Tuttavia, le valute virtuali non sono attualmente emesse da istituzioni nazionali. Quindi, che tipo di pensiero verrà utilizzato per creare credito? Pertanto, come entità su Internet, ha deciso di massimizzare la fiducia nell’hacking per creare credito. Questa è la tecnologia crittografica e abbiamo cercato di proteggerlo con un libro mastro distribuito utilizzando la tecnologia blockchain. In altre parole, mira a stabilire il credito come valuta creando un meccanismo in grado di garantire oggettivamente il credito e mostrarlo. In particolare, è necessario che i membri partecipanti abbiano interessi diversi e concordino un meccanismo che consenta loro di essere convinti insieme.
  • Contromisure contro la contraffazione: supponiamo che la sicurezza del libro mastro di valuta virtuale sia rotta. È ragionevole pensare che una svolta di successo ruberà l’importo massimo sul libro mastro. Pertanto, nel caso della valuta virtuale, è nello stesso stato in cui vengono emesse le banconote di valore altissimo ed è evidente che esiste sempre il rischio di contraffazione. In altre parole, l’attacco alla valuta virtuale suggerisce che la performance dei costi è estremamente elevata. Pertanto, il metodo attualmente utilizzato in Bitcoin, che richiede contromisure contro di esso, incorpora un meccanismo che non può mai essere hackerato senza fare una quantità enorme di calcolo. In altre parole, le costose bollette dell’elettricità generate mantenendo il server in funzione per lungo tempo sono, per così dire, misure anti-contraffazione in valute ordinarie. E questa è la barriera che impedisce di stabilire le prestazioni in termini di costi della contraffazione.
  • Un gruppo che può tentare di falsificare: si presume che un gruppo che abbia conoscenza della valuta virtuale e abbia risorse del server in grado di eseguire l’importo di calcolo necessario è altamente probabile. Si dovrebbe presumere che si tratti di un’organizzazione coinvolta nello sviluppo e nel funzionamento delle valute virtuali. Il “mining” in Bitcoin non è altro che una misura di contenimento in cui le organizzazioni coinvolte nella gestione sono coinvolte nel lavoro di verifica dei dati in modo che non siano tentate da hacking e incentivi e Bitcoin viene fornito come ricompensa. In questo modo, vale la pena notare che il meccanismo è costruito con una logica razionale secondo la “teoria sessualmente misteriosa” che è improbabile in Giappone. Di conseguenza, invece di pensare che “il crimine o l’ingiustizia non dovrebbero verificarsi”, pensa che “può accadere in ogni momento”, quindi la strategia è quella di adottare misure ragionevoli per prevenirlo. Per guadagnare sui social media segui questo link bitcoin-profitapp.com/login.
  • Libro mastro distribuito: un libro mastro distribuito è un database in cui i record dei database su server distribuiti in più posizioni sono sincronizzati e garantiti con gli stessi contenuti registrati. In altre parole, questo libro mastro distribuito è “file mirror N-fold con server diversi” e la tecnologia per impedire la manomissione del contenuto. Questa è la tecnologia blockchain. Un libro mastro è un libro in cui “informazioni specifiche” sono registrate secondo un determinato formato. Le “informazioni sulle transazioni” come la cronologia dei trasferimenti di denaro vengono registrate nel “libro delle monete” di Bitcoin e la gestione viene eseguita online. Questo “libro mastro” viene utilizzato quando “controllo del saldo” e “elaborazione del trasferimento di denaro” vengono eseguiti con “bitcoin”. Ad esempio, quando si controlla il “saldo”, si fa finora riferimento alle “informazioni sulla transazione” e il saldo viene calcolato dal contenuto.È importante notare qui che il saldo stesso non è registrato nel libro mastro distribuito come un file principale di contabilità bancaria. L’unico modo per calcolare il saldo da questo libro mastro è controllare tutte le “informazioni sulla transazione” e ripristinare i dati del saldo. Ad esempio, se si dispone di una cronologia delle rimesse di “trasferimento 3BTC da Mr. A a Mr. B” e non vi sono “informazioni sulla transazione” su Mr. B, il saldo di Mr. B viene calcolato come 3BTC. Tuttavia, poiché le “informazioni sulla transazione” effettivamente registrate nel “libro mastro” sono crittografate in una certa misura, non è facile identificare un individuo come “A” o “B”. Il “libro mastro” utilizzato in “bitcoin” è aperto al pubblico e chiunque può esplorarlo e scaricarlo liberamente. E i contenuti possono essere verificati liberamente.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME