Una suggestiva Space Oddity al concerto tributo di David Bowie

0

maxresdefault (1)

La prima delle due serate tributo a David Bowie tenutesi al Carnegie Hall di New York è stata una vera Epifania musicale. Il tributo al duca bianco scomparso poco più di due mesi fa dopo aver lottato contro un male incurabile è stato in un viaggio nella sua musica. Uno degli artisti più innovativi e camaleontici del 900 è stato ricordato da grandissimi artisti. Il concerto tributo è stato possibile e sarà possibile anche per la seconda e ultima sera vederlo in streaming. Migliaia sono stati gli utenti connessi a vedere il concerto per il duca bianco che in oltre 50 anni di carriera ha saputo unire tante generazioni. Il suo rock innovativo e avanzato è oggi ascoltato da teeneger. Suggestiva è stata la versione di “Space oddity” brano celebre di David Bowie cantato da tutti gli artisti sul palco accompagnato dalle migliaia di persone intervenute al mega concerto. L’Emozionante scaletta dei tantissimi brani ha accompagnato la suggestiva prima serata sotto il cielo stellato di New York. L’uomo di Life on Mars, star man o di space oddity è stato ricordato come era doveroso. Da Cindy Lauper a Michael Stirpe e tanti altri anime ruggenti del rock sono saliti sul palco del Carnegie Hall. David Bowie nei suoi lunghissimi anni di carriera ha saputo cogliere tutte le tematiche che la vita sociale dona. Ha regalato al primo uomo sulla luna un lp intero infatti space oddity è stato scritto e registrato dopo il primo sbarco sulla luna. David Bowie è stato anche molto legato al nostro paese in particolare alla città di Napoli dove nel 1997 nell’ex stabilimento dell’Italsider tenne il Neapolis festival. Intanto sull’isola di Mustique nei Caraibi la villa di David Bowie dove il duca bianco si ritirava per registrare i suoi pezzi è diventata un casa vacanza. Il The studio come lo chiamavano i fan di Bowie è in affitto alla cifra record di 60 mila dollari a settimana. Ci sarà qualche ricco fan pronto ad affittarlo? Il mito di David Bowie continua ad essere icona nel mondo culturale musicale mondiale.