Sussidio di Cittadinanza: pagamenti in anticipo per dicembre

0
Sussidio di cittadinanza

Anche quest’anno, come l’anno scorso, potrebbe arrivare in anticipo la ricarica del Sussidio di Cittadinanza. L’accredito dovrebbe arrivare nel mese di dicembre e si tratterrebbe quindi dell’ultimo accredito per il 2021. Per il momento l’Inps non ha ancora fatto nessuna comunicazione ufficiale. Tuttavia in molti sperano in un’anticipazione della tranche per sostenere, con tranquillità e senza pensieri, le spese per le festività natalizie.

Per i beneficiari che ricevono il sussidio di cittadinanza per la prima volta, la data dell’accredita è fissata al 15 dicembre. Mentre a tutti gli altri l’Inps verserà il pagamento del reddito nel lasso di tempo dal 21 al 24 dicembre.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale non ha ancora comunicato una data precisa per l’accredito. Considerando però che negli anni passati l’Istituto ha iniziato a compiere gli accrediti con un certo anticipo, si può ben sperare che questo avvenga anche quest’anno.
Infatti, fin dall’introduzione del Reddito di Cittadinanza, esso è stato erogato in anticipo rispetto alle feste di Natale. Anche per quest’anno è quindi plausibile che il governo conceda una ricarica anticipata. Tutto questo per favorire la crescita economica del nostro Paese e per dare una spinta ai consumi e agli acquisti

Per conoscere i dettagli sul sussidio di cittadinanza bisognerà accedere al sito dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. Nella sezione “Prestazioni e Servizi” basterà selezionare “Prestazioni” e poi cliccare su “Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza”.