Taylor Lautner dopo la fine della saga di Twilight!

0

Taylor Lautner è un attore, modello e anche karateka statunitense. La sua carriera è iniziata appena all’età di sette anni. Il suo istruttore di karate, infatti, lo convinse a partecipare ad un provino per la pubblicità di Burger King. Anche se alla fine non venne scelto, Lautner comprese che il mondo del cinema sarebbe stato il suo futuro.

Dunque, insieme alla sua famiglia si trasferisce in California, in modo tale da dedicare tutto il tempo possibile alla sua nascente carriera. Iniziano le sue prime esperienze: viene scelto per la pubblicità della Kellogg’s nel 2000; l’anno successivo, nel 2001, compare sul piccolo schermo nella serie “Summerland“.

Tuttavia, il vero grande successo lo raggiunge solo nel 2007, quando viene scelto nel film “Twilight” per interpretare il lupo mannaro Jacob Black. Taylor Lautner resterà il volto di questo personaggio fino al 2012 e per tutti e cinque i film della saga. Anche se, per essere riconfermato in “New Moon“, Lautner dovette ingrassare di 14 kg per aumentare la sua massa muscolare. Il regista del film, infatti, avrebbe voluto sostituirlo poiché il suo fisico troppo “adolescenziale” collideva con il ruolo da interpretare.

Grazie al personaggio di Jacob Black, Lautner riesce ad attirare su di se l’attenzione dei riflettori. Ma non solo in modo positivo, come si potrebbe pensare. Accumula, infatti, dal 2010 moltissime candidature ai Razzie Awards, come peggiore attore protagonista. Comunque sia, in seguito al termine della saga Twilight, Lautner viene scelto come interprete in altri film; da “Abduction – Riprenditi la tua vita” del 2011, al ruolo nella serie tv “Scream Queens” del 2016 dove interpreta il Dottor Cassidy Cascade. Proprio su questo set ha conosciuto la sua attuale fidanzata, Billie Lourd.

La grande ascesa cinematografica, dunque, non è stata per Lautner così intensa come gli altri due protagonisti di Twilight: Robert Pattinson e Kristen Stewart. Anche se sono ancora numerosi i suoi fan e coloro che sperano in un ritorno della saga per ritrovarlo protagonista.