Tecnica di conservazione sottovuoto

0

La tecnica del sottovuoto è stata ideata appositamente per donare agli alimenti un tempo di conservazione più lungo evitando l’alterazione delle proprietà nutritive e organolettiche degli alimenti stessi.

Questa tecnica si serve di una peculiare macchina che ha il compito di aspirare l’aria – e quindi l’ossigeno – contenuta negli imballaggi degli alimenti allungando il loro periodo di conservazione fino anche a sei volte.

In questo articolo si parlerà dei vari vantaggi della conservazione sottovuoto puntando alla consapevolizzazione generale di quanto una tecnica di questo tipo possa risolvere vari problemi alimentari e ambientali molto recenti.

I vantaggi della conservazione sottovuoto

La tecnica di conservazione sottovuoto è adatta a moltissimi tipi di alimenti, da quelli freschi, acerbi o maturi che siano, a quelli cotti e cucinati.

A seguire alcuni dei vantaggi più grandi che si possono ottenere grazie all’utilizzo delle buste sottovuoto per alimenti.

  • Riduzione degli sprechi alimentari
  • Risparmio economico
  • Maggiore sicurezza e comodità

Riduzione degli sprechi alimentari

A parte alcune rare occasioni in cui ci si diletta in cucina con le polpette, la pasta al forno o altri tipi di ricette “di recupero”, è molto difficile che gli avanzi della sera prima vengano mangiati nuovamente il giorno successivo.

Il più delle volte, purtroppo, questi alimenti finiscono nella spazzatura a causa di muffa o alterazioni del sapore dovute ai troppi giorni nel frigorifero.

Come detto, la conservazione sottovuoto prolunga la vita degli alimenti che, per tale motivo, possono durare anche più di qualche giorno nel frigorifero ed essere mangiati con più calma successivamente.

Risparmio economico

Il risparmio economico è un vantaggio incredibile del sottovuoto ma è in realtà soltanto la conseguenza della principale caratteristica di questa tecnica, ovvero che rende i cibi più duraturi.

Si pensi ad esempio all’insalata. Molte volte, soprattutto le persone che sono sole a casa o al massimo in coppia, preferiscono comprare le buste di insalata piuttosto che l’intera pianta per essere sicuri di finirla prima che si rovini nel frigorifero.

Ma questo comporta, oltre che il favorimento dello spreco del sacchetto di plastica, anche un costo maggiore del prodotto. Così come l’insalata, è molto più conveniente comprare anche i vari salumi e formaggi nelle loro forme intere e poi suddividerli sottovuoto a casa propria.

Maggiore sicurezza e comodità

La chiusura delle buste sottovuoto per alimenti, fino alla prima apertura, è una chiusura ermetica e questo garantisce un incredibile vantaggio a livello di sicurezza alimentare.

In questo modo è impossibile che cibi in eventuale stato di deterioramento contaminino altri alimenti.

Le buste per il sottovuoto, inoltre, possono essere fabbricate con materiale totalmente riciclabile per garantire un ulteriore accortezza verso l’ambiente.

Oltre che allo stoccaggio molto più ordinato dei cibi all’interno del frigorifero, la comodità più incredibile della tecnica del sottovuoto è quella di poter programmare i propri pasti assemblando gli alimenti insieme all’interno delle buste.

Questo è un tipo di conservazione molto utilizzato da chi non ha molto tempo per cucinare e da chi segue delle particolari diete per avere sempre il controllo – settimanale – degli alimenti ingeriti.