Temptation Island 6: rivelate alcune anticipazioni da Raffaella Mennoia

0
Temptation Island
fonte foto"screen da youtube"

A rivelare alcune anticipazioni e retroscena di Temptation Island 6 è Raffaella Mennoia, redattrice del programma firmato Maria De Filippi.

Quest’estate è andata in onda la sesta edizione di Temptation Island, regalando fin dalla prima puntata tanti colpi di scena.

In un’intervista al Fatto Quotidiano, Raffaella Mennoia ha voluto ringraziare l’affezionato pubblico del programma. Ha colto l’occasione per spiegare che il reality è basato su sentimenti reali, non sul trash.

“Se mi aspettavo questi ascolti? Sinceramente no, già lo scorso anno eravamo contenti. Quest’anno lo siamo ancora di più, io provo a concentrarmi sul prodotto a cui ho lavorato. Se hai fatto un buon lavoro poi i risultati arrivano. Temptation Island appartiene a tutti, ci rivediamo in queste storie sia se le abbiamo vissuto direttamente che indirettamente. Possono pensarlo ma ci vedo poco di trash. E’ una parola diventata di moda, sono coppie reali che si mettono in gioco e mettono alla prova i loro sentimenti. Se uno esplode tira una sedia, può succedere, quello è trash? Io non mi sento offesa.”

Non sono mancati i complimenti nei riguardi di Filippi Bisciglia:

“E’ la verità, Filippo è bravissimo in quella cosa lì, la fa benissimo. Viene spesso criticato ma fa il suo lavoro, esagerano nei giudizi.”

La Mennoia descrive come avviene la selezione delle coppie che partecipano al programma:

“Insieme alle mie due colleghe abbiamo provinato 140 coppie, ovviamente sono arrivate molte più mail. Abbiamo fatto pian piano una scrematura per arrivare alle sei che avete poi visto. Non c’è una formula precisa, semplicemente mi hanno convinto rispetto a un racconto di dinamiche e di storie. Quando vedi una coppia al provino, a parte ascoltarli, pensi a una costruzione non sapendo la direzione che prenderà il loro percorso. Deve esserci tra di loro un vissuto che ti convince, io sono lo spettatore medio. Alla fine scelgo quella che mi piace di più e che vorrei vedere nel programma.”

Se nelle scorse edizioni capitava che molte coppie provenienti da Uomini e Donne partecipassero a Temptation Island, questa volta è solo una:

“In realtà abbiamo deciso di prenderci un anno di stop e di non far partecipare le coppie uscite dal trono classico. Sul fronte over ci eravamo trovati bene con Ida Platano e Riccardo Guarnieri ma anche con Sossio Aruta e Ursula Bennardo, devo dire che David e Cristina li abbiamo scelti per le loro dinamiche. Avrebbero partecipato a prescindere dal loro passato televisivo.”

Riguardo a delle lamentele che accusano il programma di voler mostrare solo il lato peggiore dei concorrenti, Raffaella risponde così:

“È una scelta che condividiamo già quando facciamo i casting, che lei o lui dicano ‘mi manchi’ è il motivo per cui partecipano al programma? No, chi partecipa vuole risolvere un problema, se il problema è ‘voglio vedere se dice che gli manco’ non ha senso. Quando arrivano e mi dicono ‘voglio vedere quello che fa l’altro’ io rispondo mettiti un investigatore. Non è questo il contesto, non è questo il programma.”

Chiarisce anche che non vi è manipolazione delle immagini, ma che va in onda tutto ciò che realmente accade. I concorrenti firmano un accordo di riservatezza per far sì che non trapelino notizie che rovinerebbero l’attesa dei fan:

“Si, non possono mostrarsi insieme e comunicare quello che è accaduto fino alla messa in onda. Anche in caso di uscita anticipata, mi sembra un modo per non rovinare la sorpresa al pubblico. Gli autori gestiscono le situazioni di un programma non facile ma scritto assolutamente no. In questo genere di trasmissioni non puoi scrivere nulla, devi lasciare libero chi partecipa. Loro vengono isolati, ogni tanto io e Fabio Pastrello facciamo un giro nel villaggio ma solo per capire se gli umori corrispondono a quello che vediamo attraverso i monitor. Esattamente come il Grande Fratello ha il confessionale noi cerchiamo un minimo di contatto.”

“Sono rimasta perplessa e basita anche io, ci saranno confronti accesi. Avete visto quello di Nunzia e Arcangelo, vi sareste mai aspettato quell’atteggiamento di lui nel secondo falò? Saranno tutti confronti clamorosi, almeno altri due. Un finale che non pensavo nemmeno io quando li ho selezionati.”
Infine, ha confermato che al timone della conduzione della prossima edizione Vip del programma ci sarà Alessia Marcuzzi. Le riprese inizieranno le registrazioni.