Tennis, polemica di Binaghi con Marino

0

Duro attacco di Angelo Binaghi al Comune di Roma reo, secondo il presidente Fit, di aver mal gestito i servizi in occasione degli Internazionali appena conclusi. Per Binaghi è grave che l’amministrazione non abbia predisposto una navetta per collegare il Foro Italico con il resto della città e che non abbia concesso Piazza del Popolo per manifestazioni colleterali al torneo. Infine accusa il sindaco di non aver voluto ospitare il sorteggio dentro il Colosseo.

A Binaghi ha replicato Fabrizio Panecaldo, consigliere comunale, in modo decisamente duro: “Binaghi è presidente Fit dal 2001. Evidentemente, girare la citta sempre e solo in auto blu non permette di sperimentare l’esistenza di mezzi pubblici. Oppure, dietro certe critiche fantasiose, si nascondono retropensieri inconfessabili e non amichevoli per la città”.

Per Malagò invece, il Master è stata una grande vetrina per la candidatura olimpica di Roma: “Il torneo è stato pazzesco, abbiamo avuto un grande riscontro internazionale: tutto questo è molto importante anche per la candidatura Olimpica. Insomma, con gli Internazionali abbiamo fatto proprio una bella figura”.