Terremoto: a Quarto il sindaco chiude alcune aule

0
Terremoto
Terremoto, foto di wikipedia.org

QUARTO (Na) – Il sindaco Rosa Capuozzo ha deciso di chiudere alcune aule della scuola elementare “Azzurra” e della scuola media “Piero Gobetti”.

La decisione è arrivata al seguito dei controlli tecnici effettuati dal COC, Centro operativo comunale, che ha rilevato delle anomalie non strutturali ma riconducibili alla tenuta delle contro – soffittature. 

Il sindaco, dopo il sisma che ha coinvolto tutto il Centro Italia e che si è avvertito anche nella zona flegrea, ha voluto fortemente che si effettuassero queste verifiche. La Capuozzo, per una totale sicurezza dei ragazzi, ha disposto la chiusura di 12 classi nel plesso “Azzurra” e 3 nel plesso “Piero Gobetti”, tra cui un laboratorio.

Nell’attesa di un’immediata messa in sicurezza dei vari ambienti, sarà compito dei dirigenti scolastici riorganizzare il servizio scolastico per ridurre al minimo i disagi per studenti e genitori. «Il pericolo non è incombente, però mi è sembrato opportuno lasciare chiuse queste aule per dare sicurezza ai bambini e ai loro genitori – ha detto il sindaco – Ci impegneremo al massimo delle nostre possibilità affinché questo disagio sia il più breve possibile»

Ricordiamo che gli eventi sismici del Centro Italia sono iniziati il 24 agosto, con i disastri nella zona compresa tra Accumoli (RI) e Arquata del Tronto (AP); il 30 ottobre hanno colpito Norcia e Preci e questa notte, nel maceratese, si è avvertita una nuova scossa di magnitudo 4.8. Le scosse dei singoli sismi si sono avvertite un po’ in tutta Italia e ciò ha portato, da parte dei singoli comuni, a adottare misure preventive per evitare nuove tragedie.