martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronacaCronaca esteraTerrorismo: innalzati livelli di sicurezza in Italia

Terrorismo: innalzati livelli di sicurezza in Italia

“Abbiamo elevato il livello di sicurezza, lo abbiamo portato al secondo livello che comporta la possibilità di coinvolgimento delle forze dei corpi speciali dell’esercito“, ha detto il ministro dell’Interno Alfano a conclusione della riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal premier Matteo Renzi, a proposito delle misure adottate dopo gli attacchi a Parigi.

Alfano ha sottolineato che nessun Paese è a rischio zero e nel frattempo il prefetto di Roma, Franco Gabrielli ha vietato manifestazioni a Piazza Farnese a Roma, dove ha sede dell’ambasciata di Francia. Una manifestazione è stata comunque promossa dai minisindaci della Capitrale a piazza del Popolo alle 17.30.

Con il livello di sicurezza due ci troviamo al livello che precede quello massimo e consenti l’utilizzo delle unità speciali dell’Esercito. Sono stati rafforzati controlli territorio e frontiera, incrementato il sistema di sicurezza Italia  e si sono resi immediatamente operativa la disponibilità di 700 militari per Roma.

 

Il Papa non viene in Italia per il Giubileo. Lo speciale rischio terrorismo a Roma l’abbiamo sempre considerato proprio per la presenza del Papa“, si è espresso così il ministro dell’Interno, Angelino Alfano rispondendo alle polemiche sempre accese circa la proclamazione dell’anno giubilare.

Hanno colpito, ma colpendo la Francia hanno colpito l’umanità intera ha aggiunto il premier Matteo Renzi in merito agli attentati di Parigi offrendo solidarietà ai francesi e chiedendo a tutte le forze politiche di avere il massimo della responsabilità. Questo è il tempo in cui bisogna stare uniti” è l’appello del premier. “So che i terroristi non vinceranno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME