The Handmaid’s Tale: la serie tv candidata agli Emmy arriva in Italia

0

Da Settembre, non si conosce ancora la data precisa, The Handmaid’s Tale arriva in Italia. La serie tv più discussa dell’ultimo periodo potrà essere vista dal canale streaming di TimVision. Presto, arriveranno anche “The Good Fight”, “Snatch” e “Vikings 5”.

Attualmente è candidata a ben 13 statuette per gli Emmy e ha riscontrato un notevole successo di pubblico e di critica. La storia si basa su una realtà “parallela”, distorta e portata all’eccesso. In un mondo pieno di disastri ecologici e di mutamenti sociali, le donne vengono messe al centro del racconto. Queste protagoniste possiedono, per così dire, un handicap: la loro fertilità è al massimo. Ciò le porta ad essere ostaggio della società in cui vivono. Diventano oggetti sessuali, alla mercé di chiunque. La serie è tratta dall’omonimo romanzo “Il racconto dell’ancella” (1985) pubblicato dalla scrittrice, femminista, Margaret Atwood.

The Handmaid’s Tale

 

La prospettiva della visione narrata appartiene a Difred ancella che assiste alle malefatte del suo comandante. L’uomo in questione è a capo della società Gilead (trasposizione simbolica degli USA). Qui, gli uomini utilizzano le ultime donne fertili per tentare di ripopolare le proprie zone. I metodi attuati sono dei più barbari. Tra gli altri protagonisti ci sono: Samira Wiley, Joseph Fiennes, Yvonne Strahovski, Max Minghella, Ann Dowd, Ever Carradine, Amanda Brugel, Madeline Brewer, O. T. Fagbenle e Alexis Bledel.