The Handmaid’s tale: Il nuovo successo di Hulu già rinnovato per la seconda stagione

0

The Handmaid’s Tale è una serie televisiva statunitense trasmessa sulla piattaforma Hulu.

Si tratta di una serie distopica tratta dall’omonimo romanzo del 1985 di Margaret Atwood, prodotta dalla MGM Television.

La serie è ambientata in un futuro, che purtroppo ai giorni nostri sembra non troppo lontano, dove vi è una teocrazia totalitaria, la Repubblica di Gilead, che ha rovesciato il precedente governo degli Stati Uniti.

Nel regime descritto in The Handmaid’s Tale, la donna viene considerata come una proprietà, gli omosessuali vengono impiccati o mandati in delle colonie (che ricordano i Gulag russi) e il vicino Canada rappresenta l’unico barlume di civiltà e quasi un miraggio da raggiungere a tutti i costi.

The Handmaid’s Tale, tradotta in italiano come Il racconto dell’ancella, viene raccontata dal punto di vista di un’ancella, interpretata da Elisabeth Moss, che prima dell’avvento del nuovo regime aveva una famiglia e ora si ritrova prigioniera di uno dei comandanti e utilizzata a scopi riproduttivi perché la moglie del comandante non può avere figli.

La condizione della protagonista è condivisa da molte altre donne introdotte nella serie e non possiamo che domandarci se questo futuro così lontano e assurdo non sia più vicino e reale di quanto si pensi.

Infatti la serie è stata definita dai critici americani molto potente e attuale, viste le dichiarazioni del Presidente Trump sulle donne e il loro ruolo nella società e la posizione nettamente contraria all’aborto durante la campagna elettorale.

La piattaforma Hulu ha infatti fatto una mossa azzardata e coraggiosa che li ha decisamente ripagati.

La serie sta riscuotendo un enorme successo negli Stati Uniti e sta sollevando spunti interessanti per discutere del clima politico e sociale attuale.

Per questo durante gli upfront di Hulu a New York, hanno annunciato che la serie è stata rinnovata per una seconda stagione che andrà in onda nel 2018.

L’annuncio non è una sorpresa dato che la premiere di The Handmaid’s Tale il 26 aprile ha avuto più visualizzazioni di qualsiasi altra serie proposta sulla piattaforma, sia originale sia acquistata.

In merito il responsabile del contenuto di Hulu, Craig Erwich ha dichiarato: “La risposta che provocato The Handmaid’s Tale in una sola settimana dalla premiere è qualcosa di assolutamente incredibile. Lavorare con questo talentuoso team di attori e creatori per sviluppare una serie che è riuscita a toccare gli spettatori statunitensi è stato un onore. Mentre continuiamo a espandere la nostra forte offerta di programmi originali Hulu, The Handmaid’s Tale è esattamente il tipo di avvincente e stimolante contenuto che vogliamo portare agli spettatori. Non vediamo l’ora di esplorare il mondo di Gilead e continuare la visione di Margaret con un’altra stagione.”

La serie è creata, prodotta e scritta da Bruce Miller (the 100) con Warren Littlefield (Fargo) come produttore esecutivo e la scrittrice Margaret Atwood come consulente.

In attesa che la serie si faccia conoscere anche in Italia, vi lascio il trailer, sperando che vi incuriosisca e vi spinga a darle un’opportunità.