giovedì, Luglio 25, 2024
HomeSpettacoloThe New Pope, una delle serie più attese: trama e anticipazioni

The New Pope, una delle serie più attese: trama e anticipazioni

Le premesse di The new Pope erano state già ottime ancora prima che iniziasse e infatti la prima puntata trasmessa venerdì 31 gennaio ha riscosso grandissimo successo e ha tenuto i telespettatori incollati alla tv per tutta la durata. Due episodi (il secondo ed il settimo) erano stati presentati alla Mostra del Cinema di Venezia con seguente acclamazione da parte del pubblico e un’attesa che negli scorsi mesi, quindi, si è fatta davvero emozionante.

Dopotutto c’era da aspettarselo, il buon Sorrentino non ne ha mai sbagliata una e neanche questa volta è stato da meno. Prosecuzione di The Young Pope del 2016, la mini serie The New Pope si snoda fra intrighi, misteri, segreti nei corridoi del Vaticano. Il modo di trattare il tema è attuale e moderno richiamando per certi aspetti molte cose che accadono anche nella vita reale. Questo tuttavia non per quanto riguarda i personaggi che, come sottolineato più volte dai produttori, non hanno nulla a che vedere con l’attuale Papa Bergoglio e nemmeno con Ratzinger.

Una trama attuale ed avvincente

Lenny Belardo, il primo pontefice americano papa Pio XIII, dopo essersi sentito male a Venezia è entrato in coma ormai da mesi. La situazione in Vaticano è tesa e dopo ad essere stato consigliato da Bauer, un personaggio misterioso vicino al Vaticano, il cardinale Voiello decide di far eleggere un nuovo pontefice.

L’elezione però non va esattamente come il cardinale sperava e pur di non far salire al soglio pontificio a chi considera nemico preferisce optare per una persona del tutto inadeguata, cioè Sir John Brannox che diventa Giovanni Paolo III. Questo personaggio è misterioso e nasconde tanti segreti. Tutto questo avviene con lo sfondo di un confronto fondamentalista minaccioso e che genera tensione: da una parte, infatti, c’è il Califfato che spinge per una guerra santa e dall’altra un gruppo di fanatici fedelissimi di Pio XIII (idolatrato come Santo), che fomentano la risposta del Vaticano.

L’inadeguato Sir John Brannox (interpretato da un eccellente John Malkovich) ha un’aura di mistero dovuta ad un passato tormentato. I genitori non parlano con lui da anni mentre non fanno che rimpiangere il fratello gemello morto in gioventù. I ricordi del sostituto papa affiorano come flashback nella storia, dandogli un’aura tenebrosa e creando quel pizzico di timore che non fa che rendere la serie ancora più attraente.

Anticipazioni

La situazione è già complessa così, ma cosa accadrebbe se il “vecchio” papa si svegliasse dal coma? Questo si sa già che accadrà probabilmente verso la fine al settimo o ottavo episodio: lo si è visto nel trailer della serie. Tale risveglio sicuramente non farebbe che creare ancora più agitazione visto che, come detto, ha già un piccolo battaglione di fedeli pronti a schierarsi al suo fianco. Anche se questo risveglio si annusa nell’aria della serie, il confronto a seguito di questo fantomatico risveglio lascia i telespettatori con il fiato sospeso pronto, com’è ovvio, a inserirsi proprio quando sarà meno opportuno. Le anticipazioni raccontano comunque di un ex-papa che non vorrà far sapere subito di essere tornato e che ospitato dal medico di fiducia a Venezia si darà da fare per riconquistare il suo posto nel potere del Vaticano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME