“Ti nascondi” è il nuovo singolo di Carolei

0
artwork

Ieri, 2 Dicembre, è uscito Ti nascondi il nuovo singolo di Carolei.

Ti nascondi tratta di dipendenze. Può riferirsi a qualsiasi tipo di dipendenza, in questo specifico caso di droghe, ma anche a quella affettiva, quella ideologica, quella patologica, quella che ti fa soffrire e non ti fa disancorare da un modo di vivere che piano piano inizia a consumarti. Un tappeto nu soul che muove un valzer all’interno della testa.

Nel ritornello è racchiuso tutto il significato del brano: “ti nascondi nel sogno di uscirne, di non dover più dipendere da quello che sai che ti fa star male, ma è un sogno quasi più grande di te, perché ancora non ti senti pronto, e l’unico momento nel quale sei credibile è quando dormi. Nel frattempo io mi odio perché non riesco a fare qualcosa… se non venire giù da te a tenderti la mano.”

Un brano di aiuto e di vitale presenza, nel senso più affettuoso del termine: la presenza che si può dare e regalare a un amico, a una persona cara, a un fratello o a chi si ama.

Un brano nato velocemente, lucido e spontaneo. Che vuole comunicare, e che ci riesce. Tendere una mano può essere niente o poco per noi, ma tutto per altri. Afferrare una mano tesa non è sinonimo di debolezza ma di forza. CaroLei canta che “i sogni più grandi dell’età”, possono avverarsi e non restare solo su un cuscino e fra le lenzuola. Giocare a nascondino è bello, essere scovati e correre verso la tana può esserlo ancora di più.

carolei

BIO
CaroLei, nome d’arte di Francesco Armenise, nasce a Cosenza nel ’99, sotto il segno dell’ariete, insieme alla gemella Maria. Cresciuto con un cane e un pianoforte, si avvicina alla musica all’età di 9 anni, dapprima con le lezioni di piano e in seguito con quelle di canto. Scommessa della label Gotham Dischi nel 2021 pubblica il singolo d’esordio “Figurati poi”, entrato subito nella playlist editoriale “Scuola Indie” di Spotify. Seguono i brani “Porca vacca” e “Guerra Persa”. Il suo ultimo singolo “Figurati poi” è su Indie Italia, in rotazione sulle principali radio nazionali. Sentimenti, amore, delusione un mix di emozioni da provare a 20 anni, CaroLei è un poeta moderno e narra storie quotidiane, il progetto mescola sonorità diverse, che sanno dialogare con la linea del tempo dal pop più moderno ai grandi classici. ll futuro lo immagina come una lunga traccia da ballare in un club.

CREDITS
Scritta da CaroLei (Francesco Armenise) con Andrea Papazzoni
Composta da Francesco Armenise
Prodotta da Mario Meli per Gotham dischi

Ascolta qui Ti nascondi.