venerdì, Aprile 12, 2024
HomeAttualitàTisane drenanti: proprietà e benefici

Tisane drenanti: proprietà e benefici

Sentirsi in forma e idratarsi. Le tisane drenanti sono considerate da sempre un metodo naturale per contrastare il gonfiore e il ristagno di liquidi causa di fastidiosi inestetismi. Si tratta di preparazioni liquide a base di acqua ottenute da ingredienti vegetali con effetti diuretici.

Le tisane drenanti e sgonfianti naturali sono prodotti erboristici, coadiuvanti delle diete ipocaloriche, inefficaci se non vengono inserite all’interno di un regime dietetico dimagrante e, soprattutto, di un corretto stile di vita.

L’azione delle tisane drenanti mira a diminuire la ritenzione idrica: spesso la sensazione di essere fuori forma è conseguenza di uno stato di persistente gonfiore; si ricorre dunque a questi prodotti che agiscono sul sistema linfatico e sull’apparato renale.

E’ importante, inoltre, che una tisana drenante assicuri un’azione diuretica e l’equilibrio dei sali minerali. La funzione delle tisane drenanti è commisurata ai principi delle piante officinali, nonché agli ingredienti naturali a cui vengono abbinate nel corso della loro preparazione. Alcune, ad esempio, risultano efficaci nel rimuovere i liquidi in eccesso e favorire la riduzione della cellulite.

Tisane drenanti: dove acquistarle e quando assumerle

Le tisane drenanti si possono acquistare presso i supermercati, in erboristeria e online presso e-commerce specializzati in formati e confezioni assortite, usufruendo talvolta di promozioni e scontistiche molto interessanti.

Le tisane con effetto drenante possono essere assunte in diversi momenti della giornata: a seconda delle esigenze, si può preferire un’assunzione nelle prime ore del mattino o di sera. E’ bene, però, ricordare il loro potenziale effetto diuretico, che rischia di interferire con il sonno e con l’attività lavorativa.

Tipologie di tisane drenanti e finalità

Tra le tisane più consumate senza dubbio la tisana drenante per la sera è la più efficace, poiché in grado di garantire un effetto rilassante e la possibilità di contrastare eventuali stati di insonnia. Le tisane drenanti anticellulite, come quelle a base di betulla e finocchio, permettono, invece, di ottenere un rapido effetto drenante, per combattere gli inestetismi della cellulite, alcune tisane si rivelano più efficaci.

Per sgonfiare la pancia le tisane drenanti sono un valido aiuto per rimettersi in forma. In questo caso è bene sorseggiarle più spesso, soprattutto in primavera o estate, periodo che precede la fantomatica e tanto temuta prova costume.

Un’altra problematica molto frequente è legata ai problemi di circolazione a carico delle gambe, una zona del corpo che rischia di subire gli effetti dell’accumulo e del ristagno di liquidi in eccesso che alcune tipologie di tisane possono affrontare con discreti risultati. A queste si aggiungono le tisane drenanti per caviglie gonfie, utile alleato soprattutto se si soffre di ritenzione idrica a carico degli arti inferiori, localizzato su caviglie gonfie e doloranti.

E poi ci sono le future mamme e le neo mamme, a cui ci sono dedicate le tisane drenanti per gravidanza e le tisane drenanti per allattamento. Le prime si possono assumere durante la gravidanza, solo però dopo aver consultato il proprio medico curante su tipologia e modalità di consumo. Anche il periodo relativo all’allattamento potrebbe rivelarsi un periodo controindicato per l’assunzione di tisane, poiché la loro efficacia diuretica potrebbe non allinearsi alle esigenze e alle condizioni fisiologiche della neo-mamma.

Le tisane drenanti hanno proprietà benefiche per molti disturbi di tipo fisico. Oltre ai casi descritti, si possono consumare in menopausa e indicate sia per chi soffre di pressione alta, ipertensione e diabete; in quest’ultimo caso alcune tisane a base di piante medicinali si rivelano molto utili per gli effetti ipoglicemizzanti.

Ed ancora, tisane drenanti per calcoli renali, cistite, reni e fegato. Alcune piante officinali, come il cardo mariano, possiedono proprietà depurative e protettive soprattutto per il fegato.

Le piante amiche del corpo umano

Tra le piante amiche del corpo mano, la betulla si candida come ottima tisana drenante. Dal gusto leggermente amaro, la tisana alla betulla stimola la circolazione e proteggere vene e capillari. Altri ingredienti vegetali, protagonisti del mondo delle tisane drenanti sono la vite rossa, i mirtilli e la centella asiatica, a cui si affiancano tarassaco, equiseto, prezzemolo, ortica, erica,frassino e sambuco. Un mondo ricco di piante dalle mille proprietà che includono anche curcuma, ciliegio, cannella, cannella, menta piperita e gramigna.

Quando si parla di tisana si sa, l’associazione è riferita a una bevanda calda, ma le tisane si possono bere anche fredde, valide alleate per contrastare gonfiori e reintegrare i liquidi persi con il caldo. A tal proposito si fanno strada bevande a base di limone, zenzero, carciofo, liquirizia, ananas, finocchio e betulla.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME