Titanic: il 15 aprile del 1912 naufragava “la nave inaffondabile”

0
Titanic affonda, foto di Google contrassegnate per essere riutilizzate.

Accadde proprio durante la notte tra il 14 ed il 15 aprile di 108 anni fa, precisamente alle 23:40; il Titanic, il più grande e lussuoso transatlantico del mondo di allora, va a sbattere contro un iceberg, ed in seguito all’impatto si spezza in due tronconi, che in poco meno di tre ore affondano nell’oceano, portando con sé più della metà dei passeggeri totali a bordo.

L’INCHIESTA – Secondo l’indagine che venne aperta sulla vicenda il mese successivo all’avvenimento il direttore della compagnia Bruce Ismay venne messo al corrente circa il giorno prima della presenza di ghiaccio sulla rotta della nave, tuttavia si decise di modificare l’itinerario precedente, ma di non diminuire la velocità di percorrenza; la scelta si rivelò fatale visto che l’equipaggio si accorse della presenza del blocco ghiacciato solo quando era ormai troppo tardi.

L’avvenimento venne romanzato e reso celebre grazie al film del 1997, scritto e diretto da James Cameron. Quello che però appare incredibile è che alcune delle scene più assurde corrispondono davvero alla realtà dei fatti.

Come riportano le testimonianze di coloro che hanno avuto la fortuna di salvarsi, molti passeggeri della nave non presero sul serio quanto stava accadendo, tanto che molti usarono il ghiaccio per giocare a pallone o addirittura per rinfrescare il proprio drink, circostanza aggravata dal fatto che quello stesso pomeriggio avrebbe dovuto tenersi un’esercitazione di evacuazione che però fu annullata, e quindi molti pensarono che si trattasse solo della suddetta esercitazione che era stata rimandata.

A contorno della situazione surreale che i passeggeri si trovarono a vivere accadde uno dei fatti che si sarebbero poi trasformati in una delle scene più suggestive del film: l’orchestra, infatti, non smise di suonare fino alla fine, e secondo alcune voci l’ultima canzone fu “Nearer, my God, to Thee” (“Più vicino, mio Signore, a Te”).