Torino c’è una buca nel centro storico: la sistema un cittadino

Luca, 22 anni, ha preso gli attrezzi e l’ha tappata: “Era pericolosa, non si poteva aspettare i tempi del Comune: ci ho pensato io”

0
Luca Milone, 22 anni, operaio manutentore alla cartiera Ahlstrom di Mathi
Luca Milone, 22 anni, operaio manutentore alla cartiera Ahlstrom di Mathi

La buca aperta in strada dalla pioggia in una strada centrale di Ciriè non poteva essere riparata perché era domenica e mancavano i cantonieri. Così Luca Milone, 22 anni, operaio come manutentore alla cartiera Ahlstrom di Mathi, si è rimboccato le maniche e l’ha riparata. Anche se non è certo il suo mestiere, il ventiduenne non ce la faceva a vedere quella buca in strada che tra l’altro poteva essere molto pericolosa anche per i pedoni. Così si è subito diretto a casa per prendere gli attrezzi e con un bidone, sabbia e calcestruzzo e ritornato sul posto mettendosi al lavoro e riparando la buca in un’oretta .

«Non potevano non farlo- ha spiegato ai presenti stupiti che hanno osservato il suo gesto insieme ai carabinieri che lo hanno aiutato. «Quella buca era pericolosa – ha spiegato-. E in fondo ho solo ritardato il mio aperitivo tornando a casa a prendere il materiale per la manutenzione». In un’ora la strada era a posto. I complimenti Luca li ha poi a anche dall’assessore ai Lavori pubblici in persona, Aldo Buratto. «Di domenica diventa difficile intervenire – dice l’assessore -. Mi compiaccio del senso civico di questo giovane».