Torino-Juventus, l’arrampicata sugli specchi di Sarri su De Ligt

0
Maurizio Sarri fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408605
Maurizio Sarri fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408605

E alla fine la domanda arrivò per Maurizio Sarri, tecnico della Juventus dopo un triennio al Napoli, squadra che non ha dimenticato quello che molti considerano un tradimento verso la maglia.

Dopo la vittoria per 1 a 0 contro il Torino, è stata fatta la domanda a Sarri sul mani di De Ligt, che l’arbitro ha deciso di non sanzionare. L’allenatore ex Empoli ha risposto così: “Stasera aveva la mano al posto sbagliato al momento sbagliato, ma per fortuna aveva il piede al posto giusto al momento giusto“.

Una dichiarazione per provare a stemperare e tentare di portare l’attenzione su altro, come ad esempio il gol vittoria dell’ex difensore dell’Ajax.

Sarri, da quando è alla Juve, non è nuovo ad arrampicate sugli specchi per provare a difendersi da qualcosa che, in passato, aveva valutato in maniera diversa.

Cambiano le maglia, cambiano i tempi, cambiano le opinioni.