Milan, in vista della trasferta di Torino: prove di 4-3-3, in dubbio Bacca e Zapata

0

Torna il campionato di A dopo la sosta dovuta agli impegni delle nazionali ed è subito l’ ora della verità per Mihajlovic e il suo Milan, impegnato in trasferta contro il Torino. Vietato sbagliare per il tecnico serbo, che in caso di ennesimo stop, rischierebbe seriamente il posto in panchina. L’ avversario non è dei migliori: la squadra di Ventura è in gran forma, stabilmente nelle zone alte della classifica e ragion per cui non intenzionata a concedere gloria ai rossoneri. Mihajlovic alla rifinitura dovrà valutare attentamente se far partire dal primo minuto Bacca e Zapata, reduci dagli impegni con la Colombia per le qualificazioni ai prossimi Mondiali e soltanto da oggi a disposizione del tecnico serbo per il primo allenamento. In caso di forfait, pronti ai loro posti rispettivamente Luiz Adriano e Philippe Mexes. Si va verso un cambio di modulo: un 4-3-3, che dovrebbe vedere Cerci dal primo minuto, con Bonaventura che torna nel ruolo di ala offensiva come ai tempi dell’ Atalanta. A centrocampo, Montolivo confermato centrale, con ai suoi lati Bertolacci ( reduce da un buono spezzone con la nazionale italiana contro la Norvegia ) e Kucka. De Jong ancora in panchina. In difesa torna disponibile Abate, che dovrebbe occupare il lato destro della fascia difensiva. Potrebbe riposare De Sciglio, impiegato a tempo pieno da Antonio Conte con la maglia azzurra. Capitolo Balotelli: l’ attaccante soffre ancora di pubalgia e dovrebbe andare in tribuna contro il Toro. Le sensazioni riguardo le sue condizioni non sono positive e si teme un lungo stop. Il tutto verrà chiarito da ulteriori accertamenti nel corso della prossima settimana.