Toronto, mistero Insigne. L’ex capitano del Napoli sui tifosi azzurri: “Mi chiudo in me stesso, mi dispiace di questo”

0
Insigne
Wikipedia

L’ex calciatore del Napoli, Lorenzo Insigne, non ha preso parte nella giornata di oggi agli allenamenti con la sua nuova squadra, il Toronto. Secondo quanto riportato da Waking the Red, infatti, il calciatore avrebbe chiesto un permesso per motivi familiari.

Al momento non è ancora noto quanto successo ma si riporta che anche l’altro napoletano, Domenico Criscito, è assente per sostenere il compagno di squadra. Dall’allenamento odierno assenti anche Osorio, Kerr e Bernardeschi.

Proprio l’ex capitano del Napoli ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato della sua militanza in azzurro e del rapporto, non sempre ottimale, con la piazza azzurra: “Sono stati undici anni con alti e bassi, però essendo napoletano aveva un peso in più perché dovevo dimostrare il triplo“.

Mi dispiace ogni tanto non aver avuto degli atteggiamenti da professionista, soprattutto per i ragazzini che ci guardano e ci osservano“.

Lorenzo Insigne ha infine dichiarato: “Quello dispiace. A volte mi chiudo in me stesso e sicuramente è stato quello a far sì che non si creasse una grande empatia con i tifosi. Questo dispiace. Ma alla fine, dopo il saluto con cui mi hanno omaggiato i tifosi nell’ultima partita… vuol dire che qualcosa di buono ho lasciato e fatto. Quello mi ha fatto sentire molto orgoglioso“.