E’ il Totti day, il capitano spegne le 40 candeline: ecco le giocate più belle di sempre del numero 10

0

Francesco Totti spegne quest’oggi le 40 candeline, l’eterno capitano della Roma sembra però non invecchiare mai e i numeri lo dimostrano. Da quel Brescia-Roma del 93′ è iniziata la grande scalata del numero 10, che ancor’oggi, a quasi 25 anni di distanza, continua a stupire. In queste annate Totti ha deliziato i tifosi della Roma e gli amanti del calcio con le sue giocate, 306 gol, 117 assist e oltre 56mila minuti giocati con i colori della sua città, della squadra che ha sempre amato e portato in alto. La sua grandezza va al di fuori dei confini nazionali, gli stadi di tutt’Europa gli dedicano un’accoglienza particolare ogni qual volta scende in campo. Francesco Totti mette tutti d’accordo, è l’ultima bandiera di un calcio malato fatto di contratti miliardari e mercenari. Eppure il capitano giallorosso era stato vicino al Real Madrid 12 anni fa, la migliore squadra del mondo in quel momento, pronta a riempirlo d’oro e di trofei, Totti però ha preferito restare con la sua famiglia, con la gente che ama: “Se tornassi a 10 anni fa e mi dicessero, cambia squadra, vinci il Pallone d’Oro e tanti trofei, io sceglierei sempre la Roma perchè è il mio unico grande amore”. Queste parole, pronunciate da Totti qualche tempo fa, rappresentano più di ogni cosa il suo modo d’essere. Totti con la Roma ha vinto 1 scudetto nel 2001, 2 Supercoppe e 2 Coppe Italia, oltre alla Scarpa d’oro nel 2007 con 26 reti, è stato campione del mondo con la Nazionale italiana nel 2006 ed ha vinto un Europeo under-21. Ecco i gol, le giocate e le immagini più rappresentative della sua carriera: