Tour de France: sulle Alpi un immenso Nibali

0

Vincenzo Nibali nella 19esima tappa del Tour de France,mette la sua firma sulla grande Boucle,con una prestazione da numer 1,come il numero sulla sua schiena in questa 102esima edizione del Tour. Lo squalo siciliano da dimostrazione a tutti,sopratutto a chi lo dava per finito,di essere ancora vivo e lo fa in una delle tappe più dure di questo Tour,nella terza tappa sulle Alpi,da St. Jean de Maurienne a La Tossuire,di solo 138 Km,ma con ben 4 Gpm, e con pochissimi chilomtri pianeggiati.

Nibali va all’attacco a 50 Km dall’arrivo,staccando il gruppo della Maglia Gialla,  e raggiungendo sul Col du Mollard.il Francese Rolland che era in fuga da metà tappa. All’inizio dell’ultima ascesa verso La Tossuire,Nibali stacca anche il francese e  va a trionfare dopo una grande imprese. Per Nibali una vittoria fondamentale per il morale,dopo un inizio di Tour molto difficile (anche per i problemi all’interno della sua squadra,l’Astana), e con questa vittoria lo squalo raggiunge anche la 4 posizione in classifica,superando appunto in classifica generale sia Thommas che Gesink,oltre che Alberto Contador,che arriva con 2’26 di ritardo da Nibali  che ora a due tappe dal termine ha un ritardo di soli 1’19 da Valverde,che lo precede in classifica.

Contador perde terreno anche dai primi due in classifica,infatti Quintana è arrivato alle spalle di Nibali, dopo aver attaccato Froom negli ultimi Km, e il Colombiano è riuscito a racimolare 30 secondi alla maglia Gialla,arrivato terzo. Mentre Contador sull’attacco di Quintana è andato in difficoltà e ora ha quasi 8 minuti di ritardo dal britannico Froom,che mantiene salda la sua maglia Gialla.

Domani l’ultima tappa con arrivo in salita, tappa di soli 110Km ma con l’arrivo all’Alpe d’Huez,dove si deciderà il vincitore del Tour,con Quintana che avrà l’ultima possibilità di attaccare Froom e con il nostro Nibali che potrà ancora stupire e potrebbe provare a raggiungere il podio,visto che ormai sembra troppo tardi per una conquista della maglia Gialla da parte dello squalo.