Tra Inter e Roma pronto lo scambio di doni per l’Epifania

Sliding doors per Leo Spinazzola e Matteo Politano. I due al centro di uno scambio proprio nei giorni della befana potrebbero scambiarsi le maglie e ridare slancio alle loro carriere.

0
Matteo Politano
Matteo Politano, esterno destro dell'Inter. Fonte Youtube

Si preannuncia una epifania ricca di doni e con tante sorprese per i club di A. L’Inter, messasi alle spalle l’affare Kulusevski, sta provando a portare a Milano il talentuoso playmaker Eriksen, in scadenza col Tottenham. La Roma, invece, sembra molto più attiva sul fronte cessioni dove l’uscita di Cenzig Under potrebbe essere la mossa giusta per una gustosa plusvalenza. Ma entrambe, un po’ a sorpresa, stanno in questi giorni cercando un intesa per uno scambio che avrebbe del clamoroso qualora fosse confermato.

A riportare la notizia ci ha pensato questa mattina “La Gazzetta dello Sport“. Sulle pagine della “rosea” si parlava di una trama di mercato che vedrebbe implicate Inter e Roma in una sorta di sliding doors del pallone. I milanesi sono da tempo alla ricerca di un esterno difensivo che permetta a Conte di non ricorrere a soluzioni adattate per la costruzione del suo gioco.

Allo stesso tempo, all’ombra del Colosseo, Fonseca dovrebbe cercare rapidamente un sostituto al partente Under in grado di non far perdere brillantezza alla sua manovra offensiva. Un vero peccato se si pensa ai bei risultati che la Roma è riuscita ad inanellare una volta interiorizzato il modo di intendere il calcio del tecnico portoghese.

Da qui nascerebbe l’idea di uno scambio tra Leonardo Spinazzola e Matteo Politano tra i due club. Sulla carta i due giocatori rappresenterebbero perfettamente la soluzione alle lacune di organico di Inter e Roma. Marotta e Petrachi stanno vagliando i pro e i contro dell’operazione e sembrano poter convergere su almeno una manciata di punti. L’unico che ancora sfugge sarebbe però la formula da seguire per il trasferimento.

La Roma, si dice, ha fermamente rispedito al mittente ogni possibilità di scambio di prestiti, aprendo la porta, invece, ad un trasferimento definitivo. L’Inter, pur non potendo garantire un posto da titolare all’ex Sassuolo, non vorrebbe perderne il controllo, ma la tentazione dell’imminente beneficio è grande.