Trabzonspor, Obi Mikel rescinde il contratto: “Non si può andare avanti con un’emergenza mondiale in corso!”

0
obi-mikel
Fonte: Flickr

Obi Mikel ha ufficialmente rescisso il proprio contratto con il Trabzonspor, squadra in cui attualmente il calciatore militava. A dare la notizia in maniera ufficiale è stata nelle ultime ore proprio la dirigenza del club turco, tramite comunicato sul proprio portale. Eccone qui un breve estratto.

“Il legame tra la nostra società e Obi Mikel, avviato il 30 giugno 2019 e valido fino al 31 maggio 2021, si è concluso. Il giocatore ha rinunciato a tutti i suoi crediti di qui in avanti”.

Il Trabzonspor ha così accontentato la richiesta del calciatore ex Chelsea, il quale aveva affermato: “Se il campionato continua con un’emergenza mondiale, io rinuncio ai soldi e penso alla salute mia, della mia famiglia e di tutti gli altri: vado via“.

I tifosi del Napoli probabilmente ricorderanno Obi Mikel per il suo esser stato accostato alla maglia azzurra all’epoca di Benitez. A quei tempi infatti l’allenatore spagnolo richiese alla dirigenza partenopea il calciatore nigeriano, allora caposaldo del Chelsea.

Il chiaro dissenso al proseguo del campionato da parte di Obi Mikel si leggeva 4 giorni fa anche sul profilo Instagram del calciatore, nel quale era apparso il seguente post.

“In un momento così complicato, tutti dovrebbero essere a casa con le proprie famiglie e le persone che amano la stagione dovrebbe essere totalmente cancellata, Nella vita c’è altro oltre al calcio. Non mi sento sereno e non voglio giocare a pallone in una situazione simile”.