Trapianto di capelli in Turchia: una scelta di qualità o dettata dal prezzo? 

0

Molte più persone al giorno d’oggi scelgono di sottoporsi al trapianto di capelli per migliorare notevolmente l’aspetto del loro cuoio capelluto. Ma i prezzi eccessivi le spingono al turismo sanitario.

L’alopecia è un problema di cui, in una certa misura, gli uomini hanno sempre sofferto storicamente. Gli esseri umani di genere maschile possono diventare calvi, gradualmente, nel corso della loro vita, come effetto di una predisposizione genetica (o almeno questa è una delle cause più comuni).

Al contrario, le donne che soffrono di questa condizione sono spesso afflitte da altri tipi di patologie. Per cui se una persona di genere femminile perde a mano a mano ciocche di capelli, essa sa benissimo, anche per una stop-baldness.net, che c’è un problema da risolvere e l’unico modo per capire qual è sarebbe chiedere al dottore di visitarle immediatamente.

Nonostante nelle donne sia più raro, e in genere indica la presenza di altre problematiche più serie, pure gli uomini non vivono sereni con questa condizione. Cioè, alcuni si abituano subito al loro aspetto, ma altri potrebbero non trovarsi bene con se stessi, cominciare a perdere l’autostima e a percepire del forte disagio sia con il loro corpo sia con l’ambiente che li circonda, specie quando socializzano con altre persone.

Fortunatamente esistono delle soluzioni che non prevedono lunghe e infinite sedute terapeutiche con uno psicologo. Grazie alle nuove tecnologie sempre più all’avanguardia in campo medico, l’alopecia di può adesso risolvere definitivamente con il trapianto di capelli.

Questo procedimento, sebbene sia più invasivo rispetto all’applicazione di creme o all’ingerimento di pillole (metodi piuttosto inutili, ormai è scientificamente dimostrato), ha il vantaggio di ottenere effetti positivi immediati sull’aspetto dei soggetti che vi si sottopongono. Sistema in un attimo il cuoio capelluto, coprendolo di follicoli anche lì dove mancavano. I pazienti non possono che rimanere del tutto soddisfatti da quello che vedono.

Il problema (perché c’è sempre almeno un contro oltre che ai pro) è il costo a volte decisivamente fuori dalla portata dei portafogli della gente comune. È una spesa esosa che non molti sono in grado di affrontare e che per forza di cose si rende inaccessibile alla maggior parte degli italiani, ossia quello che non vivono con un reddito a cinque zeri.

Anche questo ostacolo può essere aggirato. Oggi, per questo motivo, molte persone sono pronte ad affrontare un lungo viaggio verso un altro paese per affrontare l’intervento che cambierà loro drasticamente la vita.

Si chiama “turismo sanitario” e coinvolge tantissima gente tutti gli anni, specie dall’Italia. In parte è per pagare di meno, ma anche la qualità di certi interventi, per via di attrezzature molto più avanzate, migliora notevolmente.

La Turchia, ad esempio, è famosa come sede delle maggiori e migliori cliniche al mondo, specializzate proprio nel trapianto di capelli per persone affette da alopecia: intervengono con successo su uomini adulti, donne, e ragazzini afflitti da alopecia precoce, i quali spesso possono semplicemente avere una predisposizione genetica (non c’è sempre un chiaro motivo clinico per la caduta e la mancanza di ricrescita sul cuoio capelluto).

Quindi per un uomo che vuole fare una scelta radicale e che riguarda il suo corpo un trapianto di capelli in Turchia può essere la chiave giusta! Questa scelta può rivelarsi assolutamente vincente per la vita e per l’autostima dell’uomo, che percependo il suo aspetto in maniera diversa riuscirà a stare bene anche dal punto di vista interiore.

La Turchia quindi come dicevamo prima è uno dei paesi che è diventato un punto di riferimento essenziale per questo tipo di trattamento e nel prossimo paragrafo approfondiremo meglio questo aspetto!

Trapianto di capelli: perché recarsi in Turchia?

I motivi per fare questa scelta sono veramente tanti. Iniziamo questo approfondimento con un dato importante:solo nella capitale Istanbul sono presenti circa 300, o forse anche qualcosa di più, centri e cliniche che sono specializzate nel trapianto di capelli.

I prezzi sono assolutamente accessibili, in linea con il mercato del settore in quel paese, e sicuramente molto più convenienti di tanti altri paesi!  Questo aspetto non può essere assolutamente sottovalutato in quanto negli uomini sono stati tantissimi gli uomini che hanno deciso a malincuore di evitare di fare questo trattamento, in quanto non se lo potevano permettere economicamente.

Questo discorso è ancora più valido in questo momento storico nel quale alla luce del Corona Virus l’aspetto economico dovrà essere assolutamente preso in considerazione prima di decidere se fare o meno questo intervento cosi delicato e importante quale è il trapianto di capelli.

Inoltre dobbiamo considerare che in Turchia ci sono tantissimi professionisti che operano in questo settore e questo particolare può essere vantaggioso per un paziente per due motivi:sia perché può avere una scelta più ampia quando dovrà decidere a chi affidarsi e sia perché la concorrenza è molto ampia e i prezzi di conseguenza più bassi.

Ma non tutti i centri e le cliniche si possono considerare affidabili e anzi purtroppo ce ne sono alcuni all’interno dei quali operano professionisti poco competenti, con poca esperienza e nei casi peggiori non ci sono le condizioni igieniche adeguate.

Quindi quale centro scegliere? Vediamolo insieme!

Centri per il trapianto di capelli in Turchia:a chi affidarsi?

In Turchia come abbiamo visto in precedenza ci sono tantissimi centri specializzati nel trapianto di capelli:alcuni di essi sono molto validi e uno fra tutti è sicuramente la clinica del dottor Cinik, Hair Hospital.

Questa clinica opera con successo ormai da molto tempo grazie all’esperienza e alle competenze maturate dal dottor Cinik, che già dal 2007 ha iniziato a specializzarsi nella perdita e nel trapianto di capelli. All’interno di questa clinica lavora un team molto valido, composto da tecnici medici, infermieri e che tutti insieme collaborano con il dottor Cinik in maniera costante da tantissimi anni con costanza, passione e professionalità!

Una delle principali tecniche usate è sicuramente la FUE: in pratica consiste nell’estrarre delle unità follicolari e poi successivamente impiantarle nelle zone dove mancano i capelli del paziente. Chiaramente prima di agire il dottor Cinik analizzerà con attenzione il caso specifico.