Come traslocare in una grande città

0
costo per costruire una casa fonte foto: pixabay - pcdazero
costo per costruire una casa fonte foto: pixabay - pcdazero

Traslocare in una grande città può essere un’esperienza estremamente stressante. Per cercare di ridurre la tensione a cui si viene sottoposti in tale circostanza, è bene attuare un piano strategico, da seguire in tutti i suoi aspetti. Solo in questo modo, infatti, si potranno allontanare eventuali preoccupazioni e forme di disagio.

La preparazione del trasloco

Quando ci si prepara a traslocare è importante:

  • passare in rassegna tutte le cose che si possiedono, eliminando quelle superflue o rotte;
  • preparare gli scatoloni per il trasporto degli oggetti qualche settimana prima della data di partenza, così da poter fare tutto con calma. Una volta finito di riempire i contenitori è fondamentale contrassegnali con delle etichette, in modo da sapere cosa contengono e a quale stanza della casa corrispondono. Infine riporli in un ambiente della casa, così da ridurre il disordine;
  • tenere sottomano i documenti fondamentali al trasloco, ovvero le carte relative alla vecchia e alla nuova abitazione, nonché gli eventuali permessi di transito e di scarico;
  • chiedere aiuto ad amici e parenti, così da ridurre il carico di lavoro;
  • richiedere per tempo l’attivazione dei servizi (luce, gas, linea telefonica, internet) della nuova dimora e l’eventuale disattivazione di quella che si intende abbandonare.

Il trasporto e lo spostamento degli oggetti

Una volta che si è provveduto a selezionare ed imballare gli oggetti, è fondamentale decidere come trasportarli nella nuova città. Se si tratta di una quantità minima di cose è possibile noleggiare un furgone e provvedere personalmente a tale operazione. Tuttavia, qualora si abbia a che fare con un trasloco di ampie dimensioni, come è più probabile quando ci si sposta in una grande città, è consigliabile, invece, avvalersi di una ditta specializzata.

E’, quindi, opportuno fare delle ricerche, al fine di individuare quella che meglio si adatta alle proprie esigenze e alle proprie disponibilità economiche. Se, ad esempio si deve spostare la propria dimora nella città degli Scaligeri, è bene richiedere un preventivo per un trasloco a Milano, così da evitare di uscire dal budget che ci si è prefissati di impiegare per le operazioni di trasposto. Uno strumento utile in tal senso può essere costituito da internet, poiché permette di recepire diverse informazioni, anche mediante il mezzo delle recensioni. Ma non solo, in quanto consente di confrontare contemporaneamente i prezzi di diverse imprese, individuando quella che maggiormente si confà ai propri bisogni e al tipo di trasloco che deve essere effettuato.

Una caratteristica importante da ricercare in una ditta specializzata in traslochi è certamente quella della professionalità, ovvero della serietà e dell’efficienza del personale, che deve mostrare una certa cura nel trasporto degli oggetti e dei mobili, specialmente per quelli più delicati e di maggior pregio.

Una volta individuata l’impresa più adatta alle proprie necessità, è bene stipulare un contratto e fissare la data del trasloco. Per quanto riguarda il giorno previsto per il trasferimento, invece, è bene partire insieme ai traslocatori, così da dirigere i lavori, indicando ai manovali dove collocare gli scatoloni e aiutarli in caso di difficoltà.