“Tres metros sobre el cielo”: il remake spagnolo di “Tre metri sopra al cielo”

0
Locandina ufficiale del film "Tres metros sobre el cielo", remake del film italiano "Tre metri sopra il cielo". (Fonte immagine: flickr.com)

Era appena il 2004 quando uno dei film più famosi in Italia veniva trasmesso nelle sale cinematografiche. Dopo essere stati protagonisti di un romanzo, Step e Babi diventano protagonisti di un film: “Tre metri sopra il cielo“.

La pellicola, diretta dal regista Luca Lucini, era tratta dall’omonimo libro di Federico Moccia, pubblicato nel 1992. Tuttavia, il romanzo ottenne grandissimo successo solo dopo la realizzazione del film per il grande schermo. Molti, infatti, si appassionarono alla travolgente storia di amore dei due protagonisti: tra Stefano Mancini detto “Step” (Riccardo Scamarcio) e Fabrizia Gervasi detta “Babi” (Katy Saunders).

La pellicola non fornisce solo il racconto di una travolgente storia d’amore. A differenza di quanto si possa pensare, infatti, riesce a fornire un vero spaccato sociale. Step e Babi appartengono a due mondi completamente opposti. Lui ha una vita sregolata, dominata da corse di moto clandestine; lei è una brava studentessa e frequenta solo ambienti d’élite. Il destino, però, vuole il loro incontro. Due vite che apparivano inconciliabili si uniscono in nome dell’amore. Ma per i due protagonisti le difficoltà da superare diventano impossibili; il film termina con la loro separazione.

Così come per il romanzo, inoltre, anche per il film c’è stato un proseguo. Si tratta della pellicola intitolata “Ho voglia di te” del 2007. Questa volta Step sembra riuscire di nuovo ad innamorarsi: la separazione da Babi diventa definitiva.

Nonostante il suo non lieto fine, questa storia d’amore ebbe grandissimo successo. Tanto che nel 2009, un’azienda cinematografica spagnola decide di realizzare il remake di “Tre metri sopra al cielo“. Nel 2010, quindi, esce nelle sale spagnole il film “Tres metros sobre el cielo“. Sostanzialmente, la storia rappresentata è la stessa. Ma questa volta, oltre ad esserci delle differenze con il romanzo, emergono anche differenze con il film italiano.

I nomi dei protagonisti cambiano: Hugo Olivera  detto “Hache” (Mario Casas) sostituisce Step; Fabrizia Gervasi detta “Babi” è diventata Babi Alcazar (Maria Valverde). Tuttavia, così come per il romanzo e per il film italiano, anche per la pellicola spagnola è arrivato il sequel con “Tengo ganas de ti” (2012). Anche in Spagna, i film hanno ottenuto grandissimo successo.

Per chi non lo avesse ancora fatto, quindi, vale la pena vedere questi due remake spagnoli. La storia di Step e Babi ha fatto sognare milioni di ragazzi nel 2004. E può far sognare anche oggi, solo in un’altra lingua!