TRILOGY O VERETTA?

0
anello di fedez a chiara ferragni

Nel regalare un anello alla vostra compagna di vita a cosa accordare il vostro favore? al modello trilogy o alla veretta? entrambi rappresentano una scelta ormai classica che si è insiedata da tempo nel panorama dell’oreficeria. Per assistervi nell’ ardua scelta di un anello vi orienteremo illustrandovi prima le caratteristiche comuni alle due tipologie e in seguito chiarendovi il loro specifico significato e illuminandovi sul senso metaforico riposto nello splendore di questi esemplari.

CARATTERISTICHE COMUNI: UN ABBRACCIO INTENSO TRA ORO E DIAMANTE

Entrambi, il trilogy e la veretta rappresentano un connubio perfetto tra oro e diamante, un abbraccio solido il cui scintillio non stanca mai. La sua eleganza non si smorza nel tempo ed è per questo che le due tipologie sono ormai un evergreen.
Per quanto riguarda l’oro ne abbiamo di tutti i carati e di tutte le sfumature. Ricordiamo che il carato nel contesto della metallurgia e in particolare dell’oreficeria sta ad indicare la purezza di una lega metallica; ci evidenzia dunque la quantità di oro presente nella lega su una base di 24/24. Per questo i celebri 24 carati sono l’oro più puro che esista. L’oro giallo ha un colore caldo e intenso e dona maggiormente ad una donna dalla carnagione bronzea . Aggiungendo percentuali di metalli diversi l’oro giallo muta di colore. Ad esempio con l’inserimento di un metallo quale argento, nichel o palladio ricaviamo la fredda perfezione e l’estrema eleganza dell’oro bianco che illumina un incarnato più diafano e delicato. Mentre aggiungendo del rame la sfumatura dell’oro varierà tra il rosso e il rosa. Questo tipo d’oro riscosse molto successo nella Russia dell’Ottocento per poi essere posto un pò al latere ma è stato recuperato ultimamente intorno al 2006 ed oggi questo colore innovativo sembra andare molto di moda costituendo un’alternativa a chi è stanco dell’ aut-aut bianco-giallo.
L’altro elemento indispensabile per il trilogy o la veretta è il diamante. In realtà possono essere impiegate anche altre pietre preziose come smeraldi, rubini, zaffiri per chi sia particolarmente legato a una di queste gemme. Altrimenti il diamante resta la scelta più popolare. Nella scelta di questa pietra indissolubile, che presenta il grado di durezza più alto nella scala di Mohs e il cui nome per questo motivo deriva proprio da “adamas” cioè “invincibile”, bisogna prestare attenzione a caratterstiche come il colore (che oscilla dal bianco al giallo), la purezza, la massa e il taglio che solitamente è rotondo e presenta 57 faccette ed è detto brillante. Altri tagli possono essere ovali, quadrati, rettangolari.

ANELLO VERETTA “amor vincit omnia”

La veretta detta anche fedina è un anello di oro bianco e diamanti con le pietre disposte lungo il profilo curvilineo del gioiello. I diamanti sono solitamente cinque o formano un mezzo giro o ancora un giro completo e in questo caso alcuni ritengono che sia più corretto parlare di riviera piuttosto che di veretta. L’occasione perfetta per regalare quest’anello è in occasione della promessa di fidanzamento. Il significato della veretta è legato alla sua forma, un anello di diamanti che per la sua circolarità rimanda al concetto di eternità, di perfezione, di infinitezza, di totalità. E’ un anello dal design semplice, essenziale e adatto ad ogni occasione. Insomma regalate una veretta alla vostra donna e il suo sorriso gareggerà in splendore con le pietre adamantine.

ANELLO TRILOGY: la perfezione del numero tre

L’anello Trilogy si compone di tre pietre, solitamente la centrale è più grande. Il numero tre ha più interpretazioni, rimanda all’amore presente, passato e futuro ma è anche il numero che richiama al concetto cristiano di Trinità e in generale già prima della diffusione del cristianesimo era considerato dalla filosofia pitagorica un numero perfetto perchè sintesi del pari (due) e del dispari (uno). Il modello trilogy non viene regalato solo per suggellare il fidanzamento ma anche dopo il matrimonio con l’auspicio di una nascita ventura, in questo caso il tre fa riferimento alla coppia di coniugi e al loro futuro pargolo.

NATALE NEVICA DI TRILOGY E VERETTE

Avvistato Babbo Natale ad acquistare trilogy e verette! sembra che negli ultimi tempi un anello sotto l’albero di natale sia un’idea sempre più gettonata. In effetti quale momento è più adatto del Natale, con quella sua atomosfera di amore, di intimità e famigliarità, per compiere la propria proposta? Dovete solo affrettarvi a fare la vostra scelta. Abbiamo dato indicazioni sul significato dei due modelli e sulle loro caratteristiche formali. Un’altra idea per personalizzare il vostro anello potrebbe essere quella di far aggiungere dall’orafo alcune incisioni che abbiano un significato importante per la vostra coppia. Non abbiate timore di sbagliare perchè al di là del valore estetico del vostro esemplare, un’anello di fidanzamento viene apprezzato segno concreto di una promessa