Twin Peaks, David Lynch disponibile a realizzare una quarta stagione

“Se accadrà, dovremo attendere qualche anno: ho impiegato quattro anni e mezzo per realizzare questa stagione”

0
Kyle Maclachlan in Twin Peaks (foto dal profilo flickr Bagogames)

Si è conclusa dopo ben 18 episodi l’attesa stagione revival di Twin Peaks, serie cult nata dal genio visionario di David Lynch e Mark Frost, che come profeticamente annunciato da uno dei personaggi delle due passate stagioni è tornata sul piccolo schermo a distanza di 25 anni con uno stile più criptico e visionario che mai.

Il doppio episodio conclusivo di questa nuova stagione, andato in onda lo scorso 3 settembre, ha chiuso in modo sorprendente lo show ma non ha fatto chiarezza su tutti i misteri e gli interrogativi dell’universo di Twin Peaks, lasciando in sospeso alcune questioni centrali all’intera vicenda narrata. Ciò porta i fan dello show a sperare in un’eventuale quarta stagione che possa chiarire i punti lasciati in sospeso.

Già nelle scorse settimane il presidente di Showtime David Nevins, interrogato sull’eventualità di un prosieguo dello show oltre la terza stagione, ha dichiarato che sebbene non sia impossibile non lo ritiene probabile, almeno per il momento.

Più interessante la posizione di Lynch, intervistato recentemente da Entertainment Weekly via Skype nel corso di un evento pubblico al Kulturni Centar Beograda in Serbia. In quell’occasione il regista ha dichiarato: “E’ troppo presto per dire se ci sarà una quarta stagione dello show. Se accadrà, dovremo attendere qualche anno perché mi ci sono voluti quattro anni e mezzo per scrivere e girare questa stagione“.

Sia il regista che il network sono dunque possibilisti verso un ritorno a Twin Peaks, sebbene non nell’immediato futuro.

Ai molti fan di Lynch non resta dunque che aspettare che i tempi siano maturi per scoprire se il genio visionario del regista regalerà al pubblico nuove incursioni nel mondo di Twin Peaks.