Twin Peaks: possibilità per una quarta stagione?

I vertici di Showtime non escludono che lo show possa proseguire oltre la terza stagione

0
Kyle Maclachlan in Twin Peaks (foto dal profilo flickr Bagogames)

Si concluderà il prossimo settembre la terza stagione di Twin Peaks, serie cult ideata da David Lynch e Mark Frost, che come profeticamente annunciato da uno dei personaggi delle due passate stagioni, è tornata sul piccolo schermo a distanza di 25 anni con uno stile più criptico e visionario che mai.

Lynch ancora una volta dà sfogo a tutto il suo estro artistico e non si fa remore a sovvertire le logiche e i meccanismi ricorrenti nel mondo delle serie tv. Lui stesso ha descritto questa nuova stagione di Twin Peaks come un film lungo 18 ore”, e le sue parole trovano riscontro nell’evidente tendenza a dilatare ogni scena oltre quella che potrebbe considerarsi una ragionevole durata.

Una trama tutt’altro che lineare, la cui fruibilità non è certo immediata o priva di difficoltà, e ciò costituisce probabilmente uno dei fattori che hanno portato, dopo lo slancio iniziale della nostalgia e della novità, ad un calo di ascolti del programma, sebbene i risultati rimangano nel complesso positivi.

Il presidente di Showtime David Nevins, interrogato sull’eventualità di un prosieguo dello show oltre la terza stagione, ha dichiarato che sebbene non sia impossibile non lo ritiene probabile, almeno per il momento.

Io e Lynch e io non ne stiamo parlando, vogliamo che la storia faccia il suo corso e abbia il tempo di concludersi. Vedremo come reagirà il pubblico alla fine di questa terza stagione”, ha dichiarato il presidente del Network, aggiungendo che si ritiene soddisfatto dei risultati raccolti dallo show in termini di ascolti.

La terza stagione di Twin Peaks si concluderà il prossimo 3 settembre con un doppio episodio.