Tyler Blackburn, l’attore di Pretty Little Liars fa coming out

0
Tyler Blackburn, Fonte Wikimedia Commons

Malgrado qualche partecipazione al cinema e in serie animate, Tyler Blackburn diventa noto al pubblico in particolare dopo il 2010.

Più precisamente tra il 2010 e il 2017, periodo coincidente con le sette stagioni della serie thriller e teen drama, Pretty Little Liars.

Blackburn interpreta l’hacker professionista Caleb Rivers, eterno amante di Hanna Marin, con la quale alternerà rotture e riappacificazioni.

Al concludersi della serie si dedica anche alla musica, non rinunciando tuttavia alla recitazione.

Infatti nel 2019 veste i panni del soldato Alex Manes in Roswell, New Mexico, reboot dello show Roswell. Il personaggio è un veterano di guerra, tormentato dal suo passato ma soprattutto dal padre, che critica il figlio apertamente omosessuale.

Il ruolo si rivela essere molto più importante degli altri per Tyler Blackburn. “Conosco questo tizio dentro e fuori. Capisco cosa vuol dire sentirsi oppressi.”

Questo ha affermato l’attore durante un intervista con The Advocate, approfittando dell’occasione per “rivelarsi” al mondo.

“Sono bisessuale da quando ero un adolescente. Ho avuto un sacco di ragazzi (crescendo)… Non avevo nessuno con cui parlare. Ti crei un guscio per quello che vuoi essere, chi tu veramente sei.”

Blackburn confessa di essersi sentito oppresso, come il suo personaggio, in particolare dalla comunità omosessuale. “Ho sentito molte cose… riguardo alla bisessualità come una sbandata o una facile via d’uscita… questo mi ha sempre bloccato perché sentivo la pressione da tutte le parti.”

“Sono così stanco di preoccuparmi così tanto. Voglio solo vivere la mia vita… e non preoccuparmi… Voglio avere il mio spazio ora.”

Con queste dichiarazioni, ci auguriamo che l’attore si sia tolto un peso dallo stomaco e possa effettivamente vivere la sua vita indisturbato e seguendo il suo cuore, ovunque questo lo porti.