UFFICIALE: Morata e Pogba non andranno al Real Madrid. Ecco perché

0

I tifosi della Juventus possono stare tranquilli. I loro incubi di vedere volare via Álvaro Morata e Paul Pogba con un volo di sola andata Torino-Madrid sembrano essere svaniti e quindi i supporter bianconeri potranno continuare a godersi le prestazioni dello spagnolo e del francese nel campionato italiano ancora per qualche anno. Secondo quanto riportato dal giornale spagnolo AS, infatti, la FIFA è pronta a sospendere il mercato del Real Madrid e quello dell’Atlético Madrid per la sessione estiva 2016 e per quella invernale del 2017. La sanzione sarebbe analoga a quella ricevuta dal Barcellona così come anche la motivazione. Real e Atlético avrebbero violato le disposizioni FIFA relative al trasferimento di calciatori minorenni dall’estero. I due club spagnoli ricevono anche una multa rispettivamente di 328mila e 821mila euro.

A questo punto risulterebbe impossibile al Real Madrid esercitare il diritto di recompra su Álvaro Morata (che parte proprio da Giugno 2016) così come preparare una super offerta per giugno per Paul Pogba. Una piccolissima finestra di possibilità che Morata vada al Real Madrid è comunque semiaperta ma solo nel caso in cui Zinedine Zidane e Florentino Pérez ritengano l’acquisizione del calciatore indispensabile per la squadra e quindi preparino un’offerta ai bianconeri da formulare subito (esule dalla recompra). Questo appunto perché la finestra di mercato in corso (calciomercato invernale 2016) resta comunque aperta per le merengues in quanto la sanzione avrebbe effetto dalla prossima finestra di mercato. Per Pogba invece è alquanto improbabile che la dirigenza dei blancos decida di muovere un capitale così importante nella finestra invernale di mercato. Anche se quando si tratta di Florentino Pérez tutto può succedere.