Ultimatum di Solskjaer: Lukaku via entro luglio oppure resta ai Red Devils

0
lukaku
Romelu Lukaku con la maglia della nazionale belga. Fonte Wikipedia

Lukaku via entro il 31 luglio oppure non se ne fa più niente”. E’ questo che deve aver detto Ole Gunnar Solskjaer ai vertici del Manchester United durante gli ultimi incontri del pre-season. L’affare Lukaku si arricchisce ogni giorno di nuovi particolari, ma forse questo potrebbe essere la decisione definitiva sul futuro del gigante belga da mesi nel mirino dell’Inter.

Solskjaer disegna il prossimo Utd

A quanto pare l’allenatore dei “Red Devils” è stufo di questo tira e molla che non gli permette, a due settimane dalla prima di Premier, di imbastire la propria squadra tenendo conto di tutti i suoi effettivi. Lukaku è un’arma importante per la società e privarsene già dal ritiro stagionale è stato come menomare il team senza la effettiva certezza della sua partenza.

D’altro canto c’è un giocatore che ha professionalmente accettato tutte le esclusioni dai test match di precampionato con professionalità e serenità. Il desiderio di lavorare presto con i nerazzurri e con Conte è sempre lì presente e si spera di poterlo vedere trasformarsi in realtà in questa finestra di mercato. Se non si arriverà ad un accordo, tuttavia, Lukaku sarà totalmente reintegrato in rosa.

Intanto il giocatore pare essersi mosso in prima persona con i vertici del Manchester United per cercare di convincerli ad abbassare le pretese circa la sua valutazione. Non è un mistero che la valutazione del goleador della nazionale belga non si sia mai discostato troppo dagli 85 milioni della prima stima United.

L’Inter ha più volte presentato offerte intorno ai 60/65 milioni ma ha sempre trovato il netto di rifiuto da parte degli uomini di mercato di Manchester. Adesso, con una deadline così prossima Marotta e soci dovranno lavorare alacremente e concludere una trattativa che sembra ancora bloccata, magari alzando l’offerta e limando sui bonus. Trovare una soluzione adesso è vitale per la trattativa. Il primo agosto sapremo se Lukaku sarà effettivamente nerazzurro.