Probabil Formazioni Bologna – Milan: Pioli conferma la squadra di Parma

Rossoneri di scena domenica alle ore 20:45 al Dall'Ara di Bologna. Entrambe le squadra cercano la loro seconda vittoria consecutiva.

0

Vincere aiuta a vincere. È quello che si augura Stefano Pioli in vista del match di domani contro il Bologna. Il Milan sarà di scena al Dall’Ara per il postecipo serale della domenica. Fischio d’inizio alle ore 20:45, arbitrerà Daniele Chiffi della sezione di Padova. I felsinei arrivano a questa partita dopo la vittoria al San Paolo di domenica scorsa. In classifica le due compagini sono rispettivamente undicesima e dodicesima con gli emiliani sotto solamente di un punto. Mihajlovic domani sarà finalmente di nuovo in panchina in quella che per lui sarà una sfida da ex.

LA CONFERENZA DI PIOLI – Il titolo della giornata riguarda la risposta dell’allenatore del Milan a una domanda su Ibrahimovic. Il tecnico ha così glissato la faccenda: “Babbo Natale arriva il 25 dicembre, voi ne parlate da ottobre. Se penso a un regalo oggi, penso ai tre punti col Bologna”. Testa solo al match di domani, insomma. Riguardo a possibili spunti tattici, Pioli ha scartato, per ora, la possibilità di scendere in campo con due attaccanti visto che “i centrocampisti e gli attaccanti esterni sono la nostra forza“. Inoltre, ha risposto alla possibilità di schierare Suso a sinistra e non a destra: “Credo che Suso non debba restare solo largo, ma che debba entrare più nel campo. Presto ci darà grandi soddisfazioni“. Sulle fasce dunque agiranno Suso a destra e Calhanoglu a sinistra. E come punta?

NON C’È UN CASO PIATEK – Secondo Stefano Pioli non esiste nessun caso Piatek. “Non esiste un caso di un singolo giocatore. Noi dobbiamo puntare su un gioco di squadra, puntando su idee, intensità e posizioni in campo che ci consentono di essere propositivi. Non esiste un caso Piatek al Milan. Dobbiamo migliorare, crescere, per vincere più partite possibili”. L’alternativa al polacco è il portoghese Leão, che dopo buone prestazioni iniziali, non ha inciso più di tanto. Salvo sorprese, dunque, domani il polacco sarà ancora al centro dell’attacco per provare a sbloccarsi: sebbene Pioli non voglia parlare di caso Piatek, il polacco non segna da 429 minuti, esattamente dall’81esimo di Milan Lecce. Quasi 5 partite e quasi 7 ore totali a secco.

PAQUETÁ ANCORA FUORI – Dopo il risentimento muscolare della settimana scorsa che l’ha tenuto fuori dal match contro il Parma, Paquetá dovrebbe accomodarsi in panchina lasciando ancora una volta il posto a Bonaventura che agirà con Bennacer e Kessié. In difesa a proteggere Donnarumma ci saranno in mezzo Musacchio e capitan Romagnoli e sulla fascia agiranno Conti e il confermatissimo Theo Hernández che con i suoi tre goal è il capocanonniere di questa squadra con Piatek a quota 3 goal ciascuno.

Probabili Formazioni Bologna – Milan

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski, Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil, Schouten, Poli, Skov Olsen, Dzemaili, Sansone, Palacio.

MILAN (4-3-3): Donnarumma, Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernández, Kessié, Bennacer, Bonaventura, Calhanoglu, Piatek, Suso.