Ultim’ora Guardiola, batosta per la Juve, l’affare è compromesso: ecco cos’è accaduto

Si complica notevolmente la pista Guardiola per la Juventus. Ecco il perché

0
Pep Guardiola, fonte Wikipedia
Pep Guardiola, fonte Wikipedia

Arrivano brutte notizie per la Juventus sul fronte Guardiola, lo spagnolo è uno dei principali candidati insieme a Maurizio Sarri per prendere il posto di Massimiliano Allegri, ma nelle ultime ore la pista che porta al tecnico del City si sarebbe notevolmente complicata.

Stando a quanto riportato da Alessandro Alciato, giornalista di Sky Sport, non sarebbero previste udienze al Tas da qui al prossimo 14 agosto che riguardino il Manchester City, a meno di eventuali provvedimenti d’urgenza, al momento da escludere.

In tal modo per il City l’Europa sarebbe salva e, di conseguenza, anche la permanenza dello spagnolo: qualora infatti il club inglese dovesse essere ammesso alla prossima Champions League senza che il Tas intervenga in tempo utile, le possibilità che il tecnico sbarchi a Torino sarebbero ridotte al minimo.

Una notizia che complica maledettamente i piani della Juventus, che non ha comunque intenzione di mollare la presa. I bianconeri nel frattempo continuano a trattare anche per Sarri, che il Chelsea, come riportano stamani dall’Inghilterra, vorrebbe trattenere.

La situazione è ancora poco chiara, ma il tempo scorre e la Juve freme, entro il fine settimana potrebbero arrivare importanti novità.