Ultim’ora Milan – Romagnoli coinvolto in un incidente d’auto: ecco cos’è successo

0

Secondo quanto riportato nell’edizione odierna del quotidiano Il Fatto Quotidiano, il capitano del Milan Alessio Romagnoli è stato coinvolto lunedì scorso in un incidente d’auto che ha ferito due persone e ha causato ingenti danni al veicolo di questi ultimi. L’episodio è accaduto lunedì scorso, durante il giorno di riposo che i calciatori del Milan avevano dopo la trasferta a Parma. Per Romagnoli e un suo amico non ci sono state conseguenze.

LA DINAMICA – Romagnoli stava guidando una smart di colore scuro di proprietà di un suo amico quando, intorno alle 7 di mattina, ha perso il controllo del veicolo per l’eccesiva velocità stando alle sue dichiarazioni “a causa di una distrazione” e ha finito per tamponare una Fiat Doblò al cui interno c’erano due operai romani. La vettura di questi ultimi è uscita fuori strada e prima è andata a finire contro il muro e poi contro il guardrail. I due hanno riportato varie ferite: dieci punti di sutura al volto per uno e un trauma cranico con diverse contusioni per l’altro.

LE DICHIARAZIONI DEI DUE – “Abbiamo sentito un gran colpo e il furgone andava per conto suo, così siamo andati a sbattere prima contro un cordolo di cemento e poi contro il guardrail. Il mezzo è andato completamente distrutto e ora è da demolire“. Questa la dichiarazione di uno dei due uomini originari di Roma che ha quindi rivelato che la loro Fiat è irrecuperabile. L’altro uomo si è visto prima sanguinare per poi perdere i sensi e svegliarsi direttamente in ospedale: “Avevo la testa piena di sangue a un certo punto ho sentito anche i sensi venir meno. Poi mi sono risvegliato in ospedale. Ora non posso andare al lavoro e dovrò stare fermo a casa“.

Né Alessio Romagnoli né il suo amico che erano nella Smart hanno riportato ferite e pare che anche la loro macchina non abbia subito danni. La notizia è stata resa pubblica solo oggi, alla vigilia del match che il Milan affronterà contro il Bologna al Dall’Ara domani sera alle 20:45. Clicca qui per leggere le ultime e le probabili formazioni di domani.